Dress code al lavoro: come vestirsi per avere successo

Vestirsi meglio per lavorare meglio? Sì, non ci sono dubbi. Un determinato dress code al lavoro aiuta ad avere più fiducia in se stessi, a sentirsi più sicuri e perfino ad aumentare la nostra influenza sugli altri. Che si tratti di una trattativa, di una vendita da concludere o un discorso in videoconferenza, chi si veste con cura per raggiungere il proprio obiettivo, ha maggiori probabilità di successo.


Ecco gli effetti di un giusto dress code al lavoro

Nuove ricerche sull’argomento confermano questa tendenza. Ray A.Smith del Wall Street Journal riporta un interessante studio condotto nel 2014 in un’azienda che aveva pensato ad una simulazione di ruolo, per vendere l’azienda stessa a potenziali acquirenti.

Si formano due gruppi. Il primo è formato da manager vestiti in modo formale con giacca e cravatta; nel secondo gruppo invece i potenziali compratori vengono vestiti in modo più casual, con felpe, jeans e scarpe sportive. Pur essendo professionisti dello stesso livello e calibro, i membri dei due gruppi tendono a comportarsi in modo diverso nel corso della trattativa di simulata vendita. E l’analisi di queste dinamiche è molto interessante.

Coloro che seguono un rigoroso dress code al lavoro e indossano completi eleganti studiano la situazione, ascoltano la presentazione aziendale, i termini della trattativa e si mantengono cauti nel pronunciare le prime offerte di acquisizione. I secondi invece, vestiti in tuta o jeans, si mostrano più propensi ad avanzare subito offerte alte. Questo dimostra che indossare abiti “business”, adatti al contesto in cui si opera, aiuta ad avere più fiducia e controllo della situazione, a non mostrarsi frettolosi e avventati come chi invece, non sentendosi a proprio agio, tende a imporsi e ad anticipare i tempi. Chi è sicuro di sé, a sua volta, avverte questa sensazione di inferiorità dell’altro e tende in modo inconscio a sentirsi ancora più forte e a guadagnare ancora più rispetto.

Anche se l’ambiente in ufficio è più casual e creativo, vestirsi per il successo fa subito la differenza ed alza il livello della professionalità. Non per mettere a disagio i colleghi ma semplicemente per il fatto che osservare un particolare dress code al lavoro, indossare abiti che ci fanno sentire “professionali” e ci indentificano con un determinato mestiere, contribuisce ad aumentare la produttività e a condurci al successo.

A volte basta poco, soprattutto se si è in grado di abbinare con sobrietà più capi d’abbigliamento e scegliere con originalità gli accessori. Per una donna è sufficiente una bella giacca da poter indossare sia con i pantaloni che con gonne o abiti. Un semplice foulard o una collana gioiello valorizzano anche il look più semplice. E infine i tacchi: imprescindibili ad esempio nel corso di una riunione (non serve indossarli da mattina a sera ma averli a disposizione sotto la scrivania e metterli all’occorrenza).

Per gli uomini, l’abito o una giacca con cravatta sono i must have in ufficio. Non potendo variare con la stessa facilità con la quale accade per il look al femminile, il segreto sta nella scelta del materiale che deve essere di buona qualità (lana, cotone, cashmere e non tessuti sintetici). Un orologio di classe e scarpe di ottima fattura completeranno l’insieme.




CATEGORIES
Share This

COMMENTS