Donne in carriera sotto stress

Un’indagine Assidai, in collaborazione con SDA Bocconi, ha trovato che le donne in carriera soffrono di stress, dovuto a una serie di fattori più o meno noti. Ben il 95,6% delle 400 manager che hanno risposto alle domande dell’indagine ha dichiarato di conoscere lo stress e di viverlo nei luoghi di lavoro.


Addirittura, i due terzi delle intervistate hanno dichiarato di esserne colpite in alcuni periodi dell’anno, mentre il restante terzo lo vivrebbe tutto l’anno.

Le ragioni di tale malessere risiedono nella difficoltà a conciliare la vita lavorativa con la famiglia (50%) e il carico eccessivo di lavoro (42%).

Seguono obiettivi e percorsi professionali poco chiari, per il 38% delle manager intervistate, mentre per il 18% la fonte principale di stress sta nell’assegnazione di mansioni con in linea con il proprio profilo.

Le donne hanno altresì dato alcune soluzioni, volte a evitare questo clima, con in testa una maggiore flessibilità degli orari di lavoro, che dovrebbero anche essere meglio distribuiti; importante anche la richiesta di una migliore comunicazione con l’azienda, che aiuti a superare incomprensioni e a individuare soluzioni per questioni delicate, come la maternità.

Le stesse donne, poi, si mostrano abbastanza consapevoli degli effetti da stress, per il 93%.



CATEGORIES
TAGS
Share This

COMMENTS