Domanda di disoccupazione: come presentarla

Ecco come presentare la domanda di disoccupazione nei tempi e nelle modalità previste dall'Inps.

domanda-di-disoccupazione

La domanda di disoccupazione è una prestazione economica che l’Inps garantisce in favore di tutti coloro che vengono colpiti da eventi di disoccupazione involontaria, e rientrano nelle macro categorie professionali dei lavoratori con rapporto di lavoro subordinato. Ma in che modo poter presentare efficacemente la domanda di disoccupazione? E quali sono le tempistiche da rispettare? Cerchiamo di saperne di più in questo nostro approfondimento aggiornato alle ultime modifiche normative applicate nel nostro Paese.


Come presentare la domanda di disoccupazione

La domanda di disoccupazione per il riconoscimento dell’indennità / Aspi deve essere presentata all’Inps, necessariamente per via telematica, attraverso uno dei canali riconosciuti dall’istituto previdenziale:

  • Online – servizi telematici accessibili direttamente dal cittadino tramite PIN attraverso il portale dell’Istituto;
  • Contact Center multicanale attraverso il numero telefonico 803164 gratuito da rete fissa o il numero 06164164 da rete mobile a pagamento secondo la tariffa del proprio gestore telefonico;
  • Patronati/intermediari dell’Istituto – attraverso i servizi telematici offerti dagli stessi con il supporto dell’Istituto.

Quando presentare la domanda di disoccupazione

La domanda di disoccupazione deve essere presentata entro il termine di due mesi dalla data di inizio del periodo indennizzabile. Per poter individuare la decorrenza, è utile ricorrere alle istruzioni impartite dalla stessa Inps, che indica nei seguenti modi la data di inizio del periodo indennizzabile:

  1. ottavo giorno successivo alla data di cessazione dell’ultimo rapporto di lavoro;
  2. data di definizione della vertenza sindacale o data di notifica della sentenza giudiziaria;
  3. data di riacquisto della capacità lavorativa nel caso di un evento patologico (malattia comune, infortunio) iniziato entro gli otto giorni dalla cessazione del rapporto di lavoro;
  4. ottavo giorno dalla fine del periodo di maternità in corso al momento della cessazione del rapporto di lavoro;
  5. ottavo giorno dalla data di fine del periodo corrispondente all’indennità di mancato preavviso ragguagliato a giornate;
  6. trentottesimo giorno successivo alla data di cessazione per licenziamento per giusta causa.

Quando decorre la prestazione

L’indennità di disoccupazione spetta con le seguenti decorrenze:

  • dall’ottavo giorno successivo alla data di cessazione del rapporto di lavoro, se la domanda viene presentata entro l’ottavo giorno;
  • dal giorno successivo a quello di presentazione della domanda, nel caso in cui questa sia stata presentata dopo l’ottavo giorno;
  • dalla data di rilascio della dichiarazione di immediata disponibilità allo svolgimento di attività lavorativa nel caso in cui questa non sia stata presentata all’INPS ma al centro per l’impiego e sia successiva alla presentazione della domanda;
  • dalle date di cui ai nn. 3, 4, 5, 6 del precedente paragrafo “la domanda” , qualora la domanda sia stata presentata prima di tali date o dal giorno successivo alla presentazione della domanda, qualora presentata successivamente ma, comunque, nei termini di legge.

Per maggiori informazioni vi suggeriamo di consultare la seguente sezione sul sito internet Inps.



CATEGORIES
Share This

COMMENTS