Diventare estetista: requisiti, corsi ed opportunità

Bellezza e perfezione sono termini sempre più ricercati e sempre più importanti nella vita di tutti i giorni. Prendersi cura del proprio aspetto e del proprio corpo non è un lavoro sempre e non tutte sono in grado di farlo autonomamente. Ecco perchè è nata la figura dell’estetista.


Ma come si inizia questa professione?

Sicuramente ci vuole grande passione per l’estetica e la bellezza in generale, ma certo questo non basta. Prima di tutto bisogna aver terminato la scuola dell’obbligo, poi bisogna iscriversi ad un corso regionale della durata di due anni e a cui segue un corso di specializzazione della durata di un anno. Se non si vuole seguire il corso di specializzazione, si può lavorare per un anno in un centro estetico con contratto di inserimento.

Presso l’Agenzia Formativa Dante Alighieri, a Rovigo, che opera con successo nel campo della formazione nei settori estetico, alberghiero, turistico, amministrativo e assistenziale, si può seguire il corso per estetista. Il percorso formativo per estetista, comprende l’acquisizione di tutte le competenze indispensabili allo svolgimento della professione compreso l’approccio psicologico con il cliente. Relativamente al corso di estetista, la durata, la frequenza e gli orari sono flessibili in funzione della disponibilità del partecipante e sempre concepiti per garantire la massima soddisfazione di ogni allievo.

Oltre a questo metodologia ci sono altre due alternative per poter diventare estetista.

Si può chiedere di essere assunti presso un centro estetico con contratto di apprendistato a cui segue lo svolgimento di un anno di attività lavorativa come dipendente a tempo pieno presso un’impresa attiva nel settore estetico.

Ultimo modo è quello di svolgere l’attività lavorativa come dipendente a tempo pieno per un periodo di tempo non inferiore a tre anni presso un’azienda attiva nel settore estetico.

Al termine del percorso è possibile scegliere se continuare a lavorare come dipendente o se avviare un’attività aprendo un nuovo centro estetico.

Ci sono due tipologie di estetista: l’estetista qualificata, che può lavorare solo come dipendente e l’estetista specializzata che può anche mettersi in proprio e aprire un proprio centro benessere. Se si vuole diventare estetista qualificata basta frequentare un corso di due anni che deve essere riconosciuto dalla Regione di residenza, che organizza il corso. Alla fine del corso si deve seguire un corso di specializzazione di un anno oppure lavorare un anno presso un’impresa estetica e poi superare un esame teorico-pratico.

Per avere maggiori informazioni si può consultare il sito della Confederazione Nazionale degli Estetisti.

La formazione comunque deve sempre continuare con corsi di approfondimento e di aggiornamento nei vari settori dell’estetica. Ci sono tecniche di massaggio nuove, make up e tanto altro.



 

CATEGORIES
TAGS
Share This

COMMENTS