Cv senza esperienza di lavoro: quali informazioni scrivere?

Ecco qualche consiglio per redigere un cv senza esperienza di lavoro. Il primo, importante, indimenticabile cv della propria vita da neolaureati.

Finalmente dopo notti passate a studiare, dopo un periodo di Erasmus all’estero e tanti lavoretti nei fine settimana per mantenersi, la tanto ambita laurea è arrivata. È ora di debuttare nel mondo del lavoro. Sì, ma come? Come scrivere un cv senza esperienza di lavoro sul campo?


Ecco qualche consiglio per presentarsi al meglio e scrivere il primo cv della propria vita.

I consigli giusti per scrivere un cv senza esperienza di lavoro

Uno degli ostacoli maggiori da superare quando ci si appresta ad inviare una candidatura per la prima volta è il raffronto con gli altri. Il primo pensiero di chi si accinge a scrivere un cv senza esperienza di lavoro è: “Ci sono così tanti laureati in giro, perché dovrebbero scegliere proprio me?” O ancora: “Professionisti con anni di esperienza alle spalle non riescono a trovare lavoro, figuriamoci io!”. Ebbene se una sana e corretta competizione non può che essere di aiuto e stimolo nel corso della propria carriera professionale, è altrettanto vero che auto-posizionarsi sempre sul lato pendente della bilancia può, col passare del tempo, diventare un vero e proprio freno in ambito lavorativo.

La chiave di volta per poter ottenere delle chance di trovare lavoro oggi si chiama specializzazione. Meglio diventare lo specialista di un settore di nicchia ancora emergente che essere l’ultimo arrivato in un mercato affollato e inflazionato. Quindi il primo consiglio per poter cominciare la stesura di un cv senza esperienza è quello di fissare ben in mente (e comunicarlo nero su bianco) il proprio valore aggiunto, le abilità utili all’azienda, il campo di specializzazione ambito e soprattutto seguire con coerenza tutto il percorso che sarà necessario affrontare per conquistarlo. Se anche si è dovuto lavorare al pub nei weekend o fare la babysitter per mantenersi agli studi e diventare ingegnere, anche queste piccole esperienze lavorative vanno inserite nel cv e spiegate come strumentali al raggiungimento di quell’unico e solo obiettivo.

Ovviamente la parte preponderante di un cv senza esperienza di lavoro (graficamente quella centrale su cui cade subito l’occhio del selezionatore) dovrà essere dedicata alla formazione, alle eventuali (e raccomandate) esperienze di studio all’estero, ai vari attestati conseguiti. In generale dunque a tutte le conoscenze acquisite, anche nel corso del proprio tempo libero tramite hobby o passioni coltivate da soli o attività di volontariato. Importante sottolineare la conoscenza delle lingue straniere, la padronanza nell’utilizzo del pc e la presenza sui social network professionali (con profili seri e aggiornati) così come il link al proprio blog personale, nel caso in cui se ne possieda uno.

Infine, in un cv senza esperienza di lavoro, non possono mancare: i propri dati personali con le informazioni di contatto, un link al proprio blog personale, ad un eventuale portfolio o comunque alla propria presenza online e soprattutto un’efficace e mirata lettera di presentazione. Il cv di chi non ha ancora esperienza lavorativa deve essere obbligatoriamente di una sola pagina.

lauree

image by michaeljung

Perché dovrebbero scegliere proprio me?

Ci sono determinate posizioni lavorative che non sono adatte a professionisti di lunga data ma richiedono la giovane età e “l’inesperienza” di un neolaureato. In alcuni casi le aziende hanno necessità di formare le nuove leve per profili lavorativi specializzati e specifici e quindi preferiscono giovani  in grado di adeguarsi ai loro parametri senza retaggi da altre realtà aziendali. I neolaureati imparano in fretta, sono più disponibili e più aperti, oltre ad essere “naturalmente” digitali e quindi ad avere eccellente padronanza di social network e nuovi strumenti informatici. Senza dimenticare che quasi sempre posseggono quell’ambizione, grinta, entusiasmo e la propensione ad accettare le sfide che possono invece diminuire con l’avanzare dell’età.

Inoltre ti consiglio:

#1 – Se cerchi un nuovo lavoro, ecco per te il Kit Lavorare Sempre, garantito da Bianco Lavoro per qualità ed efficacia!

#2 – Per avere sempre offerte di lavoro reali e verificate nella tua casella email in linea con le tue esigenze, registrati sulla nostra job board Euspert Bianco Lavoro selezionando la tua zona e categoria di interesse (il servizio è completamente gratuito)

 

 




CATEGORIES
Share This

COMMENTS