Professione Croupier, corsi e lavoro

Lavorare come croupier: se cercate un'occupazione immediata, anche senza nessuna esperienza nel campo, allora siete arrivati nel posto giusto.

croupier

Lavorare come croupier in Europa (e non solo) può essere un’ottima idea, in quanto è un lavoro sempre più richiesto, vista la mole di casinò che continua ad aprirsi e nel quale le opportunità professionali aumentano a dismisura (per fare un esempio l’EuroVegas in Spagna darà a brevissimo lavoro a 15mila persone).


Le opportunità sono tante, ben retribuite, con possibilità di ulteriore crescita economica e la concorrenza non è spietatissima, perchè non tutti, nonostante la crisi, specie chi ha famiglia, sono disposti a viaggiare ed a lasciare subito l’Italia, per girare i casinò del Mondo (Inghilterra in primis, poi Svizzera, Malta, Europa dell’Est, ma anche Paesi come Tanzania, Marocco ecc. ecc.), o le navi da crociera. Si viaggia molto appunto, per un lavoro richiestissimo e che vi farà conoscere tantissime persone nuove.

In cosa consiste esattamente lavorare come croupier

Il compito del Croupier è quello di occuparsi dell’amministrazione, della vigilanza e dell’operatività del tavolo da gioco, sia esso un tavolo da poker, da carte in generale o la classica roulette. Controlla le scommesse, le puntate e distribuisce le vincite. Qualità indispensabile? Deve essere il più veloce possibile: più giocate si effettuano, più il casinò guadagna. Deve controllare la regolarità delle operazioni, spiegando nel contempo ai meno esperti le regole della contesa.

Come si diventa croupier

Ci sono diverse agenzie e società internazionali che propongono corsi di 3 mesi abbondanti per diventare croupier. Il costo del corso supera di poco le 3000 euro, ma nel contratto si possiede già la garanzia di un contratto  a tempo indeterminato alla fine dello stesso, in un casino di una città/capitale nel Mondo (quasi sempre in Europa), o su una nave da crociera.

La passione per le carte e per i giochi d’azzardo (per chi le ha non sarebbe nemmeno un lavoro forse fare il croupier) rappresentano un requisito desiderato, anche se gli unici pre requisiti indispensabili consistono nel possedere un diploma, non essere daltonici, nel non aver riportato condanne penali e nel non avere tatuaggi in vista.

Si deve essere disposti a lavorare nei weekend, anche la notte: dai 19 anni ad un’età anziana, tutti possono accedere a questa professione, se si è energici, vitali e motivati.

Di solito le figure maschili sono leggermente preferite rispetto a quelle femminili (ma non è una regola) per questo tipo di professione, ed è fondamentale imparare bene la lingua inglese.

Sarà fondamentale la pazienza con le centinaia di giocatrici e di giocatori con cui ogni giorno avrete a che fare, dai caratteri più diversi, e la solarità da diffondere tra le persone presenti al tavolo.

Quanto si guadagna a lavorare come croupier

Subito sopra le 1000 euro, ma se siete fortunati con le mance si può arrivare immediatamente alle 1500 euro. Lo stipendio sale col passare del tempo ed il passaggio a casinò più in vista. In Inghilterra, ad esempio, un croupier al Ritz, al Palm Beach o a Les Ambassadors riesce a guadagnare tranquillamente 10mila euro al mese, in Svizzera un croupier esperto 3500 euro al mese, in Tanzania circa 1400, ma in quest’ultimo caso si hanno vitto ed alloggio pagati.

Si lavora 40 ore settimanali: 8 ore al giorno per 5 giorni settimanali, con 2 di riposo.

Possibilità di Carriera

Un lavoro itinerante, per gente disposta a viaggiare, uno dei pochi lontani dalle logiche di raccomandazioni internazionali e quindi realmente meritocratico, tanto che chi si impegnerà potrà lasciare i tavoli da gioco e diventare ispettore (figura che controlla i croupier con guadagni dai 2000 euro netti in su). A seguire i pit boss, coloro che controllano un’intera area di gioco con diversi tavoli, il cui stipendio supera facilmente i 5000 euro, e poi in cima alla piramide ci sono i manager, con stipendi molto elevati.

Infine vi riproponiamo quest’intervista per lavorare come croupier che abbiamo pubblicato in passato: come potrete notare la situazione, a differenza di quella del mercato del lavoro in generale, in questo caso è migliorata sensibilmente.



CATEGORIES
Share This

COMMENTS