Consumatori: acquisti in Europa più facili

Acquistare sembra semplice e veloce? Purtroppo in certe occasioni non è così, soprattutto se si pensa alle compravendite all’interno del mercato commerciale. Pensate che l’anno scorso un consumatore su cinque, ha riscontrato problemi nella compravendita di beni e servizi di varie tipologie.

Il vostro fornitore, si rifiuta di cambiarvi un componente del computer ancora sotto garanzia? Siete convinti di poter procedere per vie legali? Perché spendere tempo e soldi in avvocati, quando è possibile risolvere in maniera agevole i vari contenziosi tra commercianti e consumatori?!

La soluzione immediata disponibile al momento è quella che riguarda il progetto stragiudiziale. Questa soluzione, al momento risulta disponibile solamente in alcuni settori commerciali, di conseguenza non tutti possono accedere velocemente a questa soluzione innovativa.

Per risolvere in maniera efficace questa problematica, la Commissione Europea ha preso posizione, presentando alcune proposte davvero interessanti per tutti i consumatori. Si tratta della possibilità di risolvere senza problemi l’acquisto contenzioso, senza necessità di andare a finire in tribunale.

La nuova normativa, indipendentemente dalla tipologia di prodotto o dal servizio, permetterà di procedere per vie normali anche se l’oggetto in questione ovunque sia stato acquistato l’oggetto. Tutte le persone abituate a eseguire i loro acquisti online, all’interno di un altro paese dell’unione europea, avranno a disposizione una piattaforma unica in linea estesa all’intera Unione Europa.

In questo modo si potranno risolvere tutti i contenziosi più difficili da gestire, nel tempo massimo di un mese. Le nuove normative dedicate alla risoluzione dei contenziosi, al giorno d’oggi rappresentano per i consumatori, il metodo più semplice e veloce da utilizzare per risolvere il problema e trovare un accordo. Riuscire ad accedere a una soluzione di buona qualità in tutta l’Unione, farebbe risparmiare ai consumatori circa 22,5 miliardi di euro all’anno.

Per le aziende moderne è arrivato il momento di rinnovarsi e di trovare un servizio innovativo per dire basta una volta per tutte ai problemi di compravendita. I contenziosi con i commercianti colpiscono il portafoglio della popolazione europea che ripone ancora una certa fiducia nell’acquisto di oggetti in tutto il mondo.

Quali sono i nuovi provvedimenti che modificheranno una volta per tutte il settore? Grazie alla direttiva riguardante le modalità alternative per superare i contenziosi , sarà possibile avere a propria disposizione enti stragiudiziali di ottima qualità per affrontare qualsiasi problematica.

Ovviamente gli enti dovranno riuscire a soddisfare determinati criteri, analizzando nel dettaglio la situazione del contenzioso. I vantaggi per i consumatori? Essi potranno accedere a un sistema efficace e poco costoso per risolvere i problemi, che li oppongono ai commercianti, a prescindere dalla natura dei beni e servizi che acquistano, dal modo in cui li acquistano (online o no) e dalla località dell’Unione in cui li acquistano (nel loro paese o all’estero).

 

CATEGORIES
TAGS
Share This

COMMENTS

Wordpress (0)