Concorso Segretario di Legazione, bando 2019

Concorso per 35 posti di Segretario di Legazione per il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale. Tutte le informazioni per partecipare entro l'8 aprile 2019

Il Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale ha indetto il bando 2019 per 35 posti di Segretario di Legazione in prova. Si precisa che cinque dei trentacinque posti messi a concorso sono riservati ai dipendenti del Ministero in possesso di una delle lauree indicate di seguito e con almeno cinque anni di effettivo servizio nella corrispondente area funzionale (ex area C). Ecco quali sono i requisiti di ammissione, le prove e le materie d’esame e la modalità di partecipazione al concorso.


Segretario di Legazione

Concorso Segretario di Legazione: requisiti di ammissione

Per l’ammissione al concorso sono necessari i seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana, esclusa ogni equiparazione;
  • età non superiore ai 35 anni compiuti alla data  di scadenza della presentazione delle domande (tale limite può essere innalzato per un massimo complessivo di tre anni, secondo le indicazioni elencate nel bando)
  • una delle lauree magistrali afferenti alle seguenti  classi: finanza (classe n. 19/S), giurisprudenza (classe n. 22/S), relazioni internazionali (classe  n. 60/S), scienze dell’economia (classe n. 64/S), scienze della politica (classe n. 70/S), scienze delle pubbliche amministrazioni (classe  n. 71/S), scienze economiche per l’ambiente e la cultura (classe n. 83/S), scienze economico-aziendali (classe n. 84/S), scienze per la cooperazione allo sviluppo (classe n. 88/S), studi europei (classe n. 99/S), nonché la laurea magistrale a ciclo unico  in  giurisprudenza (classe n. LMG/01) e ogni altra equiparata a norma di legge; oppure un diploma di laurea in: giurisprudenza, scienze politiche, scienze internazionali e diplomatiche, economia e commercio e ogni altro equiparato a norma di legge.
  • idoneità psico-fisica  tale da permettere di svolgere l’attività diplomatica sia presso l’Amministrazione centrale che in sedi estere e, in particolare, in quelle con caratteristiche di disagio.
  • godimento dei diritti politici

Concorso Segretario di Legazione: prove e materie d’esame

Il concorso prevede le seguenti prove d’esame:

  • una prova attitudinale: questionario composto da 60 quesiti a risposta multipla, della durata di 60 minuti
  • valutazione dei titoli
  • prove d’esame scritte e orali sulle seguenti materie: storia delle relazioni internazionali a partire dal congresso di Vienna; diritto internazionale pubblico e dell’Unione Europea; politica economica e cooperazione economica, commerciale e finanziaria multilaterale;  lingua inglese e altra lingua straniera scelta dal candidato francese, spagnolo e tedesco; diritto pubblico italiano (costituzionale e amministrativo); contabilità di Stato; nozioni istituzionali di diritto civile e diritto internazionale privato; geografia politica ed economica

Modalità di partecipazione e bando

La domanda di ammissione al concorso deve essere presentata esclusivamente per via telematica, compilando il modulo on-line sul sito web del Ministero degli Esteri entro il giorno 8 aprile 2019. Per maggiori informazioni, consultare il bando del concorso Segretario di Legazione per 35 posti.

Inoltre ti consiglio:

#1 – Se cerchi un nuovo lavoro, ecco per te il Kit Lavorare Sempre, garantito da Bianco Lavoro per qualità ed efficacia!

#2 – Per avere sempre offerte di lavoro reali e verificate nella tua casella email in linea con le tue esigenze, registrati sulla nostra job board Euspert Bianco Lavoro selezionando la tua zona e categoria di interesse (il servizio è completamente gratuito)




CATEGORIES
Share This

COMMENTS