Concorso pubblico per Farmacisti, Ascoli Piceno

È stato indetto un concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura a tempo pieno e indeterminato di 2 posti con profilo professionale di “farmacista collaboratore” presso le farmacie comunali di Ascoli Piceno. La domanda di partecipazione al concorso, redatta in carta semplice secondo lo schema allegato al Bando, dovrà pervenire al Comune di Ascoli Piceno, tramite raccomandata con avviso di ricevimento, posta elettronica certificata (PEC) o a mano, entro e non oltre il giorno 7 aprile 2014. Vediamo quali sono i requisiti richiesti e le prove d’esame previste.


Requisiti: cittadinanza italiana o di uno degli stati membri dell’Unione Europea; età non inferiore ai 18 anni; godimento dei diritti civili e politici; non aver riportato condanne penali che impediscano l’esecuzione della prestazione lavorativa presso la Pubblica Amministrazione; idoneità psico-fisica all’impiego; non essere esclusi dall’elettorato politico attivo; non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione; non essere stati dichiarati decaduti da un pubblico impiego; avere una posizione regolare nei riguardi degli obblighi di leva; conoscenza di una lingua straniera (inglese o altra lingua comunitaria); conoscenza delle più frequenti applicazioni informatiche; possesso della Laurea del Vecchio Ordinamento (DL) in Farmacia o Chimica e Tecnologie Farmaceutiche o Laurea Specialistica (LS – classe 14), oppure Laurea Magistrale (LM – classe 13) del Nuovo Ordinamento in Farmacia o Farmacia Industriale; iscrizione all’Albo dell’Ordine dei Farmacisti.

Prove d’esame

Qualora il numero delle domande di partecipazione fosse superiore a 30, si terrà una prova preselettiva consistente in un test con domande a risposta multipla sulle seguenti materie oggetto d’esame: farmacologia; tecnica farmaceutica; organizzazione della farmacia e del magazzino, gestione ed organizzazione della farmacia; conoscenza della legislazione farmaceutica con particolare riguardo alle norme legislative relative alle sostanze ad azione stupefacente; nozioni sul Servizio Sanitario Nazionale con particolare riguardo a quello farmaceutico; responsabilità civili e penali del farmacista; cenni su marketing e merchandising; comunicazione (tecniche di vendita, relazioni con il pubblico); nozioni sull’ordinamento degli Enti Locali (D. Lgs. 267/2000) e sul rapporto di lavoro alle dipendenze delle Pubbliche Amministrazioni (D.Lgs. 165/2001). Coloro che saranno ammessi alla selezione, dovranno sostenere una prova scritta (elaborazione di un elaborato o soluzione di una serie di quesiti a risposta sintetica attinenti alle materie sopra elencate), una prova teorico-pratica (redazione di uno o più atti, ovvero di una relazione tecnica concernente la soluzione di casi teorico pratici) e una prova orale (colloquio sulle materie oggetto d’esame sopra elencate, verifica delle conoscenze informatiche e della lingua straniera).

Gli interessati possono trovare tutte le informazioni all’interno del Bando pubblicato sul sito internet del Comune di Ascoli Piceno.



CATEGORIES
Share This

COMMENTS