Concorso pubblico per 3 collaboratori amministrativi, Policlinico di Milano

È stato indetto un concorso pubblico, per titoli ed esami, per la copertura di 3 posti di Collaboratore amministrativo professionale (cat. D) a tempo pieno da assegnare alle UU.OO.CC. Economico-finanziario e approvvigionamenti presso la Fondazione IRCCS Ca’ Granda – Ospedale Maggiore Policlinico di Milano. Le domande di ammissione al concorso, redatte in carta semplice, ed i titoli eventuali dovranno pervenire all’Ufficio Protocollo della Fondazione entro e non oltre il giorno 31 marzo 2014. Vediamo quali sono i requisiti richiesti per poter partecipare e le prove d’esame previste.


Requisiti: cittadinanza italiana; idoneità fisica all’impiego; diploma di laurea magistrale nelle classi: LMG/01 – Giurisprudenza; LM-63 – Scienze delle Pubbliche Amministrazioni; LM-56 – Scienze dell’Economia; LM-77 – Scienze Economico Aziendali;  LM-16 – Finanza ovvero diploma di laurea specialistica ovvero diploma di laurea vecchio ordinamento equipollenti ai sensi del Decreto 9.7.2009; oppure diploma di laurea triennale nelle classi L-14 Scienze dei Servizi Giuridici; L-18 Scienze dell’Economia e della Gestione Aziendale; L-16 Scienze dell’Amministrazione e dell’Organizzazione; L-33 Scienze Economiche ovvero diploma di laurea triennale equipollente ai sensi del Decreto 9.7.2009.

Le prove d’esame saranno le seguenti:

Prova scritta: svolgimento di un tema o soluzione di quesiti a risposta sintetica vertente sui seguenti argomenti: legislazione in materia di fornitura di beni e servizi; contabilità economico-patrimoniale, diritto amministrativo, legislazione sanitaria nazionale e regionale.

Prova pratica: consistente nella predisposizione di atti connessi alla qualificazione professionale richiesta; la prova, ad insindacabile giudizio della Commissione Esaminatrice, potrà prevedere la soluzione di quesiti a risposta sintetica attinenti ad aspetti tecnico/pratici relativi al profilo a concorso.

Prova orale: vertente su argomenti attinenti al profilo a concorso; la prova comprenderà, oltre che elementi di informatica, anche la verifica della conoscenza, almeno a livello iniziale, di una lingua straniera a scelta del candidato tra inglese e francese. Per quanto riguarda la conoscenza di elementi di informatica e della lingua straniera la Commissione Esaminatrice, se necessario, potrà essere integrata da membri aggiunti. Nella domanda di ammissione il candidato deve indicare preventivamente in quale delle lingue intende essere esaminato; in caso di omessa indicazione si intende che la lingua prescelta è l’inglese.

Maggiori informazioni sono disponibili nel Bando pubblicato sul sito internet del Policlinico di Milano.



CATEGORIES
Share This

COMMENTS