Concorso Polizia di Stato: 37 atleti per le Fiamme Oro

E’ stato indetto un concorso pubblico, per titoli, per l’assunzione di 37 atleti da assegnare ai gruppi sportivi «Polizia di Stato – Fiamme oro», che saranno inquadrati nel ruolo degli agenti ed assistenti della Polizia di Stato, riservato ad atleti riconosciuti di interesse nazionale dal Comitato olimpico nazionale italiano (C.O.N.I.) o dalle federazioni sportive nazionali. Le domande di partecipazione al concorso, redatte sull’apposito modello allegato al bando, vanno presentate esclusivamente alla questura della provincia di residenza entro il 31 marzo 2014. I posti messi a concorso sono elencati all’interno del Bando.


Requisiti: cittadinanza italiana; godimento dei diritti civili e politici; aver compiuto il 17° anno di età e non aver compiuto il 35° anno di età; possedere le qualità morali e di condotta previste dalla legge; titolo di studio di diploma di scuola secondaria di primo grado o equipollente; essere stato riconosciuto da parte del C.O.N.I. o dalle federazioni sportive nazionali atleta di interesse nazionale ed inoltre essere in possesso di almeno uno dei titoli valutabili sotto elencati; idoneità fisica, psichica ed attitudinale al servizio di polizia. In particolare, per quanto attiene ai requisiti psico-fisici, sono richiesti: sana e robusta costituzione fisica; statura non inferiore a m 1,65 per gli uomini e a m 1,61 per le donne; senso cromatico e luminoso normale, campo visivo normale, visione notturna sufficiente, visione binoculare e stereoscopica sufficiente, visus naturale non inferiore a 12/10 complessivi quale somma del visus dei due occhi, con non meno di 5/10 nell’occhio che vede meno, ed un visus corretto a 10/10 per ciascun occhio per una correzione massima complessiva di una diottria quale somma dei singoli vizi di rifrazione.

Saranno ammessi a valutazione i seguenti titoli di studio e abilitazioni professionali: diploma di laurea; corso di specializzazione post-laurea; abilitazione all’esercizio della professione; diploma di scuola secondaria di secondo grado; attestato di tecnico specialista sportivo.

Saranno ammessi a valutazione i seguenti titoli sportivi certificati dal C.O.N.I. o dalle federazioni sportive nazionali, a livello centrale: campione olimpico; secondo classificato alle Olimpiadi, terzo classificato alle Olimpiadi, record olimpico, finalista alle Olimpiadi, partecipazione alle Olimpiadi; campione mondiale, secondo classificato al campionato mondiale, terzo classificato al campionato mondiale, record mondiale, finalista al campionato mondiale, partecipazione al campionato mondiale; vincitore di coppa del mondo, secondo classificato alla coppa del mondo, terzo classificato alla coppa del mondo, finalista alla coppa del mondo, partecipazione alla coppa del mondo; campione europeo, secondo classificato al campionato europeo, terzo classificato al campionato europeo, record europeo, finalista al campionato europeo, partecipazione al campionato europeo; primo, secondo e terzo posto alle Universiadi, ai Giochi del Mediterraneo o ai Campionati mondiali militari (CISM); campione italiano assoluto, secondo classificato al campionato italiano assoluto, terzo classificato al campionato italiano assoluto, record italiano assoluto; campione italiano di categoria, secondo classificato al campionato italiano di categoria, terzo classificato al campionato italiano di categoria, record italiano di categoria; componente la squadra nazionale assoluta e di categoria; graduatoria federale nazionale assoluta e di categoria; partecipazione al campionato nazionale di Rugby serie «Eccellenza»; partecipazione al campionato nazionale di Rugby serie A.



CATEGORIES
Share This

COMMENTS