Concorso personale amministrativo, 19 assunzioni a Bologna

Comune di Bologna, 19 assunzioni di personale amministrativo: requisiti, prove d’esame e come partecipare entro il 29 agosto.

Nuove assunzioni presso il Comune di Bologna. L’Amministrazione ha indetto un bando di concorso pubblico, per esami, per la copertura di 19 posti di Specialista amministrativo contabile junior (categoria D – posizione economica D1). Ecco tutte le informazioni per chi desidera partecipare alla selezione.

Concorso personale amministrativo

image by bellena

Profilo professionale

Lo Specialista Amministrativo Contabile Jr svolge le seguenti attività:

  • Analisi, studio e ricerca del contesto operativo di riferimento al fine di individuare soluzioni a problematiche e criticità riscontrate e di proporre e/o attuare interventi di miglioramento di processi e procedure
  • Istruisce, predispone e redige atti e documenti riferiti all’attività amministrativo-contabile dell’ente, comportanti un significativo grado di complessità
  • Cura la redazione di rapporti sulle attività svolte, l’elaborazione dei dati e delle relative statistiche
  • Cura l’ottimizzazione dei flussi operativi di competenza e può avere la responsabilità di coordinare, sotto il profilo tecnico e gestionale, unità operative
  • Collabora alla verifica dell’andamento degli obiettivi e delle attività rispetto alla pianificazione prevista e alla valutazione dell’eventuale personale assegnato
  • Fornisce servizi e/o supporto, anche diretto, al cittadino e/o ad altri uffici dell’ente
  • Gestisce la relazione con il cittadino e/o con altri uffici ed eventualmente con altre istituzioni
  • Può avere la responsabilità dell’organizzazione del personale nel rispetto del piano della sicurezza (D.Lgs. 81/2008)

Titoli di studio ammessi a selezione

Alla selezione possono partecipare coloro che sono in possesso di uno dei seguenti titoli di studio:

  • Laurea triennale di cui al decreto ministeriale n. 509/1999:
    • classe 2 Scienze dei servizi giuridici
    • classe 15 Scienze e politiche delle relazioni internazionali
    • classe 17 Scienze dell’economia e della gestione aziendale
    • classe 19 Scienze dell’Amministrazione
    • classe 28 Scienze economiche
    • classe 31 Scienze giuridiche
    • classe 37 Scienze statistiche
  • Laurea triennale di cui al decreto ministeriale n. 270/2004:
    • L-14 Scienze dei servizi giuridici
    • L-16 Scienze dell’amministrazione e dell’organizzazione
    • L-18 Scienze dell’economia e della gestione aziendale
    • L-33 Scienze economiche
    • L-36 Scienze politiche e delle relazioni internazionali
    • L-41 Statistica
  • Laurea Specialistica di cui al decreto ministeriale n.509/1999 conseguita in una delle seguenti classi specialistiche:
    • 19 S Finanza
    • 22 S Giurisprudenza
    • 48 S Metodi per l’analisi dei sistemi complessi
    • 60 S Relazioni Internazionali
    • 64 S Scienze dell’economia
    • 70 S Scienze della politica
    • 71 S Scienze delle pubbliche amministrazioni
    • 83 S Scienze economiche per l’ambiente e la cultura
    • 84 S Scienze economico-aziendali
    • 90 S Statistica demografica e sociale
    • 91 S Statistica economica, finanziaria ed attuariale
    • 92 S Statistica per la ricerca sperimentale
    • 102 S Teoria e Tecniche della normazione e informazione giuridica
  • Laurea magistrale di cui al decreto ministeriale n. 270/2004 conseguita in una delle seguenti classi magistrali:
    • LMG/01 Lauree magistrali in Giurisprudenza
    • LM 16 Finanza
    • LM 56 Scienze dell’economia
    • LM 62 Scienze della politica
    • LM 63 Scienze delle pubbliche amministrazioni
    • LM 77 Scienze economiche-aziendali
    • LM 76 Scienze economiche per l’ambiente e la cultura
    • LM 52 Relazioni Internazionali
    • LM 82 Scienze statistiche
    • LM 83 Scienze statistiche attuariali e finanziarie
  • Lauree conseguite secondo il vecchio ordinamento in una della discipline sopra indicate (Economia, Giurisprudenza e Scienze Politiche)

Prove e materie d’esame

Le prove concorsuali consisteranno in una prova scritta ed in una prova orale, precedute da una prova di preselezione (il luogo e la data di quest’ultima saranno pubblicati nel sito Istituzionale dell’Ente il giorno 15 settembre 2017):

prova scritta: quesiti a risposta sintetica sulle materie d’esame unitamente ad un elaborato a carattere pratico-applicativo oppure alla soluzione di uno o più casi con l’individuazione dell’opportuno percorso applicativo, inquadrato nel contesto teorico di riferimento, relativo ad una o più delle materie d’esame

prova orale: volta a verificare le competenze utili per la posizione da ricoprire

Materie d’esame

Le prove verteranno sulle seguenti tematiche:

  • Diritto amministrativo
  • Ordinamento autonomie locali
  • Normativa in materia di contratti pubblici (lavori, servizi e forniture)
  • Normativa in materia di contabilità pubblica
  • Pianificazione, programmazione e controllo dell’attività finanziaria
  • Regolazione dei servizi pubblici locali
  • Normativa sul trattamento dei dati personali, sull’accesso e sulla trasparenza
  • Disciplina normativa e contrattuale del lavoro alle dipendenze degli Enti Locali
  • Responsabilità civile, penale, amministrativa e contabile del pubblico dipendente
  • Codice di comportamento
  • Reati contro la pubblica amministrazione

Modalità di partecipazione e bando

Le domande di ammissione al concorso devono essere presentate esclusivamente on-line, compilando il modulo reperibile alla pagina istituzionale del Comune di Bologna, entro le ore 12 del giorno 29 agosto 2017. Per maggiori dettagli invitiamo gli interessati a consultare il bando del concorso personale amministrativo indetto dal Comune di Bologna.


CATEGORIES
TAGS
Share This

COMMENTS

Wordpress (1)
  • Musa adamou 2 mesi

    Sono una persona dinamica, puntuale e ho tanta voglia di imparare.

    La mia esperienza come cameriere mi ha reso capace di lavorare in squadra, ma anche di sapermi muovere in autonomia quando necessario. Questa esperienza ha inoltre sviluppato le mie capacità organizzative, in più lavorando sotto pressione riesco a dare il meglio di me.

    Possiedo buone capacità informatiche e inoltre ho una buona padronanza del pacchetto Office.

    In particolare svolgo con attenzione e qualità attività pratiche e manuali dove sia richiesto l’uso di attrezzi e a apparecchiature.

    So far fronte agli imprevisti e perciò alla risoluzione dei problemi.

    Disponile anche a trasferte fuori dal territorio nazionale, sono abituato ad affrontare impegni di lavoro faticosi e prolungati nel tempo (turni, notturni, festività).

    Ritengo di avere buone capacità comunicative e di collaborazione.