Concorso per 53 allievi accademia Guardia di Finanza 2014

È stato indetto un concorso pubblico per esami per l’ammissione di 53 allievi ufficiali del “ruolo normale” al primo anno del 114° corso dell’Accademia della Guardia di Finanza per l’anno accademico 2014/2015. La domanda di partecipazione deve essere compilata esclusivamente tramite la procedura informatica disponibile sul sito www.gdf.gov.it – area concorsi online entro e non oltre il 3 febbraio 2014. Solo in caso di avaria del sistema informatico o di indisponibilità di un collegamento internet, la domanda di partecipazione può essere redatta in carta semplice, secondo il modello riportato nel Bando (Allegato 1).


Possono partecipare al concorso: 1) gli ispettori e i sovrintendenti del Corpo in servizio che alla data del 1° gennaio 2014 non abbiano superato il 28° anno di età e che non siano stati dichiarati non idonei all’avanzamento o, se dichiarati non idonei all’avanzamento, abbiano successivamente conseguito un giudizio di idoneità e siano trascorsi almeno cinque anni dalla dichiarazione di non idoneità, ovvero non abbiano rinunciato all’avanzamento nell’ultimo quinquennio; 2) i cittadini italiani che, alla data del 1° gennaio 2014, abbiano compiuto il diciassettesimo anno di età e non superato il ventiduesimo; che abbiano, se minorenni alla data di presentazione della domanda, il consenso dei genitori o del genitore esercente la potestà o del tutore per contrarre l’arruolamento volontario nella Guardia di finanza; che siano in possesso dei diritti civili e politici; che non siano stati destituiti, dispensati o dichiarati decaduti dall’impiego presso una pubblica amministrazione; che non siano stati ammessi a prestare il servizio civile nazionale quali obiettori di coscienza, ovvero abbiano rinunciato a tale status; che non siano stati dimessi, per  motivi disciplinari o per inattitudine alla vita militare, da accademie, scuole, istituti di formazione delle Forze armate e delle Forze di polizia dello Stato; che non siano imputati, non siano stati condannati, ovvero non abbiano ottenuto l’applicazione della pena ai sensi dell’art. 444 c.p.p. per delitti non colposi, ne’ siano o siano stati sottoposti a misure di prevenzione; che siano in possesso delle qualità morali e di condotta stabilite per l’ammissione ai concorsi della magistratura ordinaria.

Svolgimento del concorso: si inizia a partire dal 17 febbraio 2014 con una prova preliminare consistente in test logico-matematici e culturali per poi passare ad una prova scritta di cultura generale. Seguiranno una prova di efficienza fisica, l’accertamento dell’idoneità psico-fisica e un periodo di tirocinio della durata di 18 giorni, durante il quale verranno effettuate la visita medica di controllo e l’accertamento dell’idoneità attitudinale. Infine, si sosterranno tre prove orali e una prova facoltativa di lingua straniera e di informatica. I candidati dichiarati vincitori del concorso si sottoporranno alla visita medica di incorporamento e verranno ammessi al corso di formazione in qualità di allievi ufficiali. Il corso di Accademia ha inizio nella data stabilita dal Comando Generale della Guardia di finanza e ha durata triennale, (da frequentare, per due anni, nella qualità di allievo ufficiale e, per un anno, con il grado di sottotenente). Alla fine del triennio, i sottotenenti sono ammessi al corso di Applicazione, di durata biennale (da frequentare, per un anno, nel grado di sottotenente e, per un anno, nel grado di tenente).

Inoltre ti consiglio:

#1 – Se cerchi un nuovo lavoro, ecco per te il Kit Lavorare Sempre, garantito da Bianco Lavoro per qualità ed efficacia!

#2 – Per avere sempre offerte di lavoro reali e verificate nella tua casella email in linea con le tue esigenze, registrati sulla nostra job board Euspert Bianco Lavoro selezionando la tua zona e categoria di interesse (il servizio è completamente gratuito)

 

                                                                                             




CATEGORIES
Share This

COMMENTS