Concorso Istruttori amministrativi Comune di Firenze

Bando per 23 assunzioni a tempo indeterminato presso il Comune di Firenze. Ecco tutte le informazioni per partecipare entro il 22 febbraio 2018

Nuove assunzioni presso il Comune di Firenze. E’ stato infatti aperto un bando di concorso per la selezione di 23 Istruttori amministrativi (cat. giuridica C) con contratto di lavoro a tempo indeterminato e orario full-time. Ecco allora le informazioni sulle riserve dei posti previste dal bando, i requisiti richiesti, le prove d’esame e le modalità di candidatura la bando.


Concorso Istruttori amministrativi

Riserve di posti

Nel bando sono previste le seguenti riserve di posti:

  • 1 posto riservato agli appartenenti alle categorie protette di cui all’art. 18, comma 2 della Legge 12.3.99, n. 68 o alle categorie a esse equiparate per legge
  • riserva di legge a favore dei volontari delle Forze Armate di cui agli artt. 1014 e 678 del D.Lgs. 15.3.2010, n. 66

Requisiti di ammissione

Per partecipare al concorso è richiesto il possesso dei seguenti requisiti:

  • cittadinanza italiana o di uno degli Stati appartenente all’Unione Europea
  • età superiore agli anni 18
  • idoneità fisica all’impiego da svolgere
  • godimento dei diritti politici
  • non avere riportato condanne penali
  • non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione
  • aver assolto agli obblighi di leva
  • possesso di un Diploma di superiore (scuola secondaria di secondo grado di durata quinquennale)

Prove d’esame

Le prove d’esame previste sono le seguenti:

  • eventuale prova preselettiva: quiz sulle materie previste dal programma di esame e su domande di tipo logico-matematico
  • prima prova scritta: domande sulle materie oggetto del programma di esame
  • seconda prova scritta di carattere teorico-pratico: stesura di un elaborato che affronta capacità temi e problemi tipici del profilo messo a concorso (iter procedurali o percorsi operativi e/o soluzione di casi e/o stesura di schemi di atti)
  • prova orale: colloquio su temi oggetto del programma di esame. E’ prevista anche la verifica della capacità di utilizzo delle apparecchiature e delle applicazioni informatiche più diffuse (Word, Excel, Posta elettronica, Internet) e della conoscenza della lingua inglese

Programma d’esame

Ecco l’elenco delle materie oggetto d’esame:

  • Ordinamento degli Enti Locali, nello specifico sulle funzioni e ai compiti del Comune e all’ordinamento finanziario e contabile del Comune (D. Lgs. 267/2000)
  •  Principi, strumenti e regole dell’attività amministrativa, nello specifico sulle tipologie e forme degli atti, procedimento amministrativo, privacy, trasparenza, accesso (D. Lgs. 241/1990, D. Lgs. 33/2013, D. Lgs. 196/2003)
  • Principi e nozioni generali in materia di ordinamento del lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche, nello specifico sulla disciplina del rapporto di lavoro (D.lgs. 165/2001)
  • Disposizioni documenti amministrativi (DPR 445/2000 e ss.mm.ii)
  • Nozioni fondamentali in materia di contratti pubblici, nello specifico sulla disciplina degli appalti sotto soglia (D.Lgs. 50/2016, così come modificato dal D.Lgs. 56/2017)
  • Codice di comportamento dei dipendenti pubblici (DPR 62/2013 e ss.mm.ii)
  • Nozioni generali in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro, nello specifico sulla gestione della prevenzione nei luoghi di lavoro (D.lgs. n. 81/2008).

Modalità di partecipazione e bando

La domanda di partecipazione al concorso può essere presentata esclusivamente per via telematica, compilando il modulo disponibile alla pagina dedicata del Comune di Firenze. La scadenza per l’invio delle candidature è fissata per il giorno giovedì 22 febbraio 2018. Per maggiori informazioni invitiamo gli interessati a consultare il bando di concorso Istruttori amministrativi indetto dal Comune di Firenze.



CATEGORIES
TAGS
Share This

COMMENTS