Concorso INVALSI per 80 collaboratori esterni

L’INVALSI, l’Istituto nazionale per la valutazione del sistema educativo di istruzione e di formazione, ha indetto un concorso per il conferimento di 80 incarichi di collaboratori esterni in tutta Italia per l’attività di somministrazione, raccolta e controllo di prove standardizzate del progetto “Misurazione dei progressi negli apprendimenti” nell’ambito del progetto PON Cod. Prog. I-3-FSE 2009-I “Sistema Informativo Integrato”. La domanda di partecipazione al concorso deve essere prodotta esclusivamente tramite procedura telematica utilizzando il form on line del sito internet dell’Invalsi e inviata entro e non oltre il giorno 28 febbraio 2014.


Requisiti: essere cittadino italiano o di uno degli Stati membri dell’Unione Europea; godere dei diritti civili e politici; non essere stato escluso dall’elettorato attivo; non aver riportato condanne penali e non aver procedimenti penali in corso; non essere stato interdetto dai pubblici uffici, né destituito o dispensato; possesso di Laurea triennale, o titolo di studio conseguito all’estero riconosciuto equivalente dalla vigente normativa, in una delle seguenti discipline: Lettere, Filosofia, Scienze dell’Educazione e della Formazione, Scienze e Tecniche Psicologiche, Statistica (Scienze statistiche), Sociologia (Scienze sociologiche), Lingue e culture moderne, Scienze matematiche, Scienze e tecnologie per l’ambiente e la natura, Scienze geologiche (Scienze della Terra), Scienze economiche con una valutazione minima di 100/110. Titoli preferenziali per l’ammissione alla graduatoria sono specificati nel Bando.

Sede di lavoro: gli 80 posti messi a concorso vengono così riparti:14 per la zona Nord Ovest (Valle d’Aosta, Piemonte, Lombardia, Liguria), 11 per il Nord Est (Trentino Alto Adige, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna), 16 per il Centro (Toscana, Umbria, Marche, Lazio) e 39 per le regioni del Sud (Molise, Abruzzo, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia, Sardegna). I candidati, al momento della compilazione della domanda, devono indicare in quale aere geografica intendono svolgere l’incarico.

Contratto: gli incarichi verranno conferiti mediante la stipula di un contratto di lavoro autonomo. La collaborazione verrà pertanto resa senza alcun vincolo di subordinazione nei confronti dell’INVALSI, non comporterà l’osservanza di un orario di lavoro ed esclude ogni diritto in ordine di accesso all’interno della struttura organizzativa dell’Istituto. L’incarico, la cui prestazione lavorativa dovrà sostanziarsi in un impegno medio di 10 giornate/mese, avrà una durata di 3 mesi dalla sottoscrizione del contratto e si concluderà entro il 30 giugno 2014. I candidati svolgeranno l’attività di somministrazione, raccolta e controllo di prove ad un campione nazionale di studenti delle scuole primarie e secondarie, di primo e secondo grado.

Tutte le informazioni relative al concorso sono consultabili all’interno del Bando.



CATEGORIES
Share This

COMMENTS