Concorso Guardia di Finanza per 30 allievi soccorso alpino

La Guardia di finanza ha aperto un bando per 30 allievi del soccorso alpino. Scadenza 15 dicembre 2017.

Aperto un nuovo bando della Guardia di finanza per 30 allievi soccorso alpino. Il Comando Generale della Guardia di Finanza ha indetto un concorso, per titoli ed esami, per il reclutamento di trenta allievi finanzieri del contingente ordinario – specializzazione Tecnico di Soccorso Alpino (S.A.G.F.). Ecco le informazioni utili per partecipare al bando entro il 15 dicembre 2017.

allievi soccorso alpino

Requisiti di ammissione

Possono partecipare al concorso i cittadini italiani che:

  • abbiano compiuto il 18° anno e non abbiano superato il giorno di compimento del 26° anno di età. Il limite anagrafico massimo così fissato è elevato di un periodo pari all’effettivo servizio militare prestato e, comunque, non superiore a tre anni per coloro che alla data del 6 luglio 2017 svolgono o hanno svolto servizio militare volontario, di leva o di leva prolungato
  • godano dei diritti civili e politici
  • siano in possesso del diploma di istruzione secondaria che consenta l’iscrizione ai corsi per il conseguimento del diploma universitario
  • non siano stati ammessi a prestare il servizio civile nazionale quali obiettori di coscienza
  • non siano, alla data dell’effettivo incorporamento, imputati o condannati ovvero non abbiano ottenuto l’applicazione della pena ai sensi dell’articolo 444 del codice di procedura penale per delitti non colposi, né siano o siano stati sottoposti a misure di prevenzione
  • non si trovino, alla data dell’effettivo incorporamento, in situazioni comunque incompatibili con l’acquisizione o la conservazione dello stato giuridico di finanziere
  • siano in possesso delle qualità morali e di condotta stabilite per l’ammissione ai concorsi della magistratura ordinaria
  • non siano stati destituiti, dispensati o dichiarati decaduti dall’impiego presso una Pubblica amministrazione ovvero prosciolti, d’autorità o d’ufficio, da precedente arruolamento nelle Forze armate o di polizia, a esclusione dei proscioglimenti per inattitudine al volo o alla navigazione
  • non siano stati dimessi, per motivi disciplinari o per inattitudine alla vita militare, da Accademie, Scuole o Istituti di formazione delle Forze armate o di polizia

Prove d’esame

Lo svolgimento del concorso comprende:

  1. prova scritta, consistente in un questionario a risposta multipla con domande di italiano, storia ed educazione civica, geografia e test logico-matematici. Verrà sottoposto ai partecipanti a partire dal 15 gennaio 2018
  2. prove di efficienza fisica: comprende prove obbligatorie di salto in alto, corsa piana 1.000 m e piegamenti sulle braccia; prova facoltativa di corsa piana 100 m.
  3. accertamento dell’idoneità psico-fisica: visite mediche
  4. accertamento dell’idoneità attitudinale: previsti uno o più test / colloqui attitudinali
  5. accertamento dell’idoneità al servizio di soccorso alpino: le prove si terranno presso la Scuola Alpina della Guardia di finanza di Predazzo (TN)e comprendono tre prove obbligatorie “marcia in montagna”, “arrampicata in palestra di roccia” e “sci alpino in pista” e una prova facoltativa: “discesa in corda doppia”

Modalità di partecipazione e bando

La domanda di partecipazione al concorso deve essere presentata entro il giorno 15 dicembre 2017 attraverso il portale concorsi on line raggiungibile dal sito internet istituzionale della Guardia di finanza. Invitiamo gli interessati a consultare il bando del concorso Guardia di finanza per 30 allievi soccorso alpino appena pubblicato per tutti gli altri dettagli.


CATEGORIES
TAGS
Share This

COMMENTS

Wordpress (0)