Concorsi pubblici per Informatici, Ministero della Giustizia

Sono stati indetti due concorsi pubblici, per esami, per il reclutamento di 2 posti di vice direttore informatico del ruolo dei direttori tecnici e 4 posti di vice perito informatico del ruolo dei periti tecnici del Corpo di polizia penitenziaria da destinare al laboratorio centrale per la banca dati nazionale del DNA, con sede a Roma. Le domande di partecipazione ai concorsi devono essere compilate utilizzando la procedura informatica disponibile sul sito del Ministero della Giustizia entro e non oltre il giorno 3 marzo 2014.


Requisiti specifici. Per la posizione di vice direttore informatico, è necessario avere una laurea specialistica, laurea magistrale o diploma di laurea vecchio ordinamento in informatica, ingegneria informatica ed equipollenti; per vice perito informatico invece, è richiesto il diploma di perito in informatica o diploma equipollente con specializzazione in informatica ovvero diploma di scuola secondaria di secondo grado e corso di formazione in informatica, di durata complessiva non inferiore a 600 ore con esame finale certificato, rilasciato da istituto legalmente riconosciuto.

Requisiti generali: età non inferiore agli anni 18; cittadinanza italiana; godimento dei diritti civili e politici; possesso dei seguenti requisiti di idoneità fisica per il servizio: sana e robusta costituzione fisica, altezza non inferiore a cm. 165 per gli uomini e cm 161 per le donne, senso cromatico e luminoso normale, campo visivo normale, visione notturna sufficiente, visione binoculare e stereoscopica sufficiente, visus corretto non inferiore a 10/10 per ciascun occhio con una correzione massima complessiva di tre diottrie per i seguenti vizi di rifrazione: miopia, ipermetropia, astigmatismo semplice (miopico e ipermetrico) e di tre diottrie quale somma complessiva dei singoli vizi di rifrazione per l’astigmatismo composto e l’astigmatismo misto; possesso dei seguenti requisiti di idoneità attitudinale al servizio: una evoluzione globale che esprima una sintonica integrazione della personalità, con riferimento alla maturazione globale, alla esperienza di vita, alla stima di sé ed al senso di responsabilità, una stabilità emotiva, facoltà intellettive che favoriscano un positivo impegno in compiti prevalentemente dinamico-pratici che implicano anche capacità di osservazione, attenzione e memorizzazione; un comportamento sociale che evidenzi capacità di stabilire rapporti soddisfacenti con l’ambiente di lavoro, tenuto conto dell’adattabilità, della predisposizione al gruppo e della motivazione; essere in possesso delle qualità morali e di condotta previste dalle normative vigenti in materia.

Prove d’esame: gli aspiranti vice direttore, dovranno sostenere due prove scritte, della durata massima di otto ore ciascuna, ed una prova orale; i vice periti informatici invece una prova scritta e un colloquio. Qualora il numero delle domande di partecipazione sia superiore alle mille unità può essere prevista una prova preselettiva per determinare i candidati da ammettere alla prova scritta.

Tutte le informazioni dettagliate sono disponibili all’interno dei Bandi: vice direttore e vice perito.

 

 

Potrebbero interessarti anche:

Concorsi pubblici per biologi, Ministero della Giustizia

Concorso pubblico per 2 impiegati presso il Consiglio Nazionale dell’Ordine degli Psicologi

Concorso della Marina Militare per Sottotenenti di Vascello 2014

Concorso per Allievi Ufficiali Aeronavali in Guardia di Finanza 2014/2015

Concorso pubblico per 247 allievi Marescialli dei Carabinieri 2014

Inoltre ti consiglio:

#1 – Se cerchi un nuovo lavoro, ecco per te il Kit Lavorare Sempre, garantito da Bianco Lavoro per qualità ed efficacia!

#2 – Per avere sempre offerte di lavoro reali e verificate nella tua casella email in linea con le tue esigenze, registrati sulla nostra job board Euspert Bianco Lavoro selezionando la tua zona e categoria di interesse (il servizio è completamente gratuito)

 




CATEGORIES
Share This

COMMENTS