Come vestirsi per il colloquio di lavoro: ecco i colori da scegliere

Quando si tratta di vestirsi per il colloquio di lavoro, sappiamo già che è importante prepararsi al meglio. Ci piacerebbe affermare che l’apparenza esteriore è relativa e pressoché ininfluente ai fini di una valutazione professionale, ma in realtà conta. Vestirsi per “fare buona impressione” è importante, come dimostrano le ricerche sull’argomento: l’85% della comunicazione è non-verbale, quindi il giusto outfit aiuta a sentirsi bene, dona fiducia in se stessi e ci predispone al meglio nei confronti degli altri.


vestirsi-per-il-colloquio-di-lavoroAnche i colori comunicano molto. Colori accesi e luminosi, disegni e stampe vistose possono apparire originali e alla moda ma di certo non sono molto indicati in un contesto del genere, perché potrebbero distogliere l’attenzione durante un colloquio. Ricorda, è sempre bene distinguersi ma pensa a farlo attraverso le tue risposte e la tua personalità di potenziale collaboratore, piuttosto che attraverso un abbigliamento eccentrico.

Ecco i colori da scegliere per vestirsi per il colloquio di lavoro

Blu: ogni sfumatura di blu, dal più scuro al blu navy è una vera ancora di salvataggio a cui ricorrere per non sbagliare l’abbigliamento per un colloquio di lavoro. Il blu è un colore che infonde calma, che trasmette stabilità, fiducia, sicurezza.

Grigio: questo è un altro colore molto utilizzato di solito e aggiunge un tocco sofisticato al tuo look.  È anch’esso un colore che rimanda alla calma e non crea distrazioni durante la conversazione.

Nero: le persone spesso scelgono di indossare pantaloni neri che aiutano a trasmettere autorità. Assicurati però che il nero non diventi il tuo unico colore, appariresti severo e impenetrabile e otterresti un (indesiderato) effetto negativo quasi drammatico. Invece usa il nero per spezzare il tuo outfit o accentuare un particolare.

Rosso: il rosso è un colore energico ma meglio usarlo solo per un particolare o un accessorio. Nell’immaginario collettivo il rosso comunica passione, amore, intensità, a volte provocazione e seduzione: senza dubbio non adatto per un total look ad un colloquio di lavoro!

Bianco: una maglia bianca o una camicetta sono sempre indicate per un colloquio di lavoro e comunicano senso di pulizia, raffinatezza ed eleganza.

Beige: anche questo è un colore da considerare come un passepartout. Non da utilizzare in toto per vestirsi per il colloquio di lavoro ma perfetto per una giacca o una maglia.

Cerca di evitare stampe e disegni. Se usati con accortezza piccole stampe tono su tono o un ricamo possono comunicare allegria e leggerezza. Ma esagerare diventerebbe controproducente. Se sei una donna invece abbina pure un paio di orecchini o un girocollo discreto, in grado di darti un tocco curato e ricercato per l’occasione.

Dai un’occhiata alle collezioni dei negozi. Puoi fare un giro in città o semplicemente tra i siti online e vedere cosa propongono le nuove collezioni riguardo all’abbigliamento per il colloquio. Una volta ottenuto il lavoro osserva i tuoi colleghi  e cerca di essere in armonia con il dress code del tuo posto di lavoro, senza mai rinunciare alla tua personalità ma sempre considerando che nel tuo ufficio rappresenti l’immagine dell’ azienda e non la tua personale.

Inoltre ti consiglio:

#1 – Se cerchi un nuovo lavoro, ecco per te il Kit Lavorare Sempre, garantito da Bianco Lavoro per qualità ed efficacia!

#2 – Per avere sempre offerte di lavoro reali e verificate nella tua casella email in linea con le tue esigenze, registrati sulla nostra job board Euspert Bianco Lavoro selezionando la tua zona e categoria di interesse (il servizio è completamente gratuito)




CATEGORIES
Share This

COMMENTS