Come usare Pinterest per trovare lavoro

Pinterest è uno dei social media più in crescita degli ultimi anni e se usato in modo ottimale può aumentare le possibilità di trovare lavoro oltre che permettere di pubblicare lavori e informazioni personali.

pinterest-trovare-lavoro

Il “pin” di Pinterest sta per “puntina”, per intendersi quelle che si utilizzano sulle bacheche per affiggere messaggi e promemoria. Per questo tutto ciò che si pubblica viene chiamato pin ed è per questo che l’approccio è molto visivo, il che lo differenzia ad esempio da Linkedin. Le bacheche (pinboard) sono ben strutturate e utili per moltiplicare i collegamenti e le interazioni nonché aumentare la visibilità nei confronti di potenziali datori di lavoro. Una volta creato il proprio profilo personale è possibile aggiungere un link dalla propria pagina al profilo LinkedIn nonché agli altri profili online o a siti web e blog personali. È possibile inoltre aggiungere un link a Pinterest nella firma delle proprie e-mail.


Perché usare Pinterest?

Se ad esempio si lavora nel campo delle arti grafiche e visive (come i fotografi o i grafici), è possibile mostrare gli esempi del proprio lavoro e Pinterest può diventare una vetrina online del proprio curriculum. La pinboard risulterà utile quindi non solo per dimostrare che si è al corrente di quanto accade nel mondo del lavoro ma anche, soprattutto nei confronti dei selezionatori del personale, che si è al top nel proprio campo e aggiornati su quanto accade online. Non occorre molto tempo per creare un profilo e mantenerlo aggiornato. Sono sufficienti pochi minuti al giorno ma i risultati ripagheranno del tempo speso.

Consigli utili per utilizzare Pinterest per la ricerca di lavoro

Usare immagini. Le immagini dovrebbero essere allegate ad ogni pin e della giusta dimensione da poter essere visualizzate senza scorrerle. È importante avere un approccio creativo, usare istantanee personali, loghi aziendali e grafici colorati per rendere la propria bacheca il più attraente possibile.

Usare didascalie per le immagini. È importante usare le didascalie per stimolare le discussioni e dare un valore aggiunto alle proprie immagini, cercando di portare poi amici e colleghi sul proprio sito attraverso i social media. Altrettanto importante è ricordarsi di scrivere le didascalie tenendo sempre in considerazione le parole chiave di ricerca sia di Pinterest che di Google.

Fare gli upload in modo strategico. Ogni pinboard mostra le immagini in ordine dalla più recente alla meno recente. Caricarle in modo strategico significa fare in modo che ciò che si pubblica per ultimo sia ciò che si vuole mostrare per primo. Il testo deve avere caratteri leggibili, parti evidenziate in grassetto e essere ad alto contrasto in modo che risulti leggibile anche quando verrà spostato più in basso e ridimensionato come thumbnail.

Allargare il proprio portfolio. Sarà utile per mettere in risalto il proprio portfolio aggiungere link che vadano dalle immagini ai guest post sul proprio blog o ad esempio a interviste online. Se possibile, fare in modo di linkarle ad articoli in cui viene menzionato il proprio nome o ad esempio ad associazioni o gruppi professionali ai quali si appartiene.

Mostrare la propria passione. Mostrare quanta passione si mette nel proprio lavoro e quanto impegno nella carriera è il vero valore aggiunto: per questo le pinboard devono rispecchiare il proprio desiderio di emergere e migliorare, anche al di fuori dell’ambiente lavorativo. Il consiglio è quello di dedicare il profilo Pinterest solo al proprio lato professionale ma corredandolo di immagini, infografiche interessanti e informazioni relative anche ad altri aspetti della propria vita.

Aggiungere pinboard. Aggiungere pinboard è fondamentale per raccontare la propria storia personale in modo motivato e creativo. Frasi interessanti e foto relative alla propria famiglia, agli animali domestici o alle proprie realizzazioni creative contribuiranno a mettere in evidenza hobby e interessi inclusi ad esempio quelli per la cucina, i lavori artistici o le attività di volontariato.

Rimanere aggiornati. È molto importante mantenere la propria bacheca aggiornata e piena di notizie fresche! Per questo è necessario caricare informazioni e foto in modo regolare, rispondere ai commenti e mantenere costantemente aggiornato il proprio cv. Senza mai dimenticare la community: seguire gli altri, interessarsi alle loro idee e ispirazioni, partecipare a valide conversazioni con i propri colleghi e con i selezionatori del personale attraverso le proprie pinboard con sincerità e reale coinvolgimento.



CATEGORIES
Share This

COMMENTS