Come si cerca lavoro – precisazioni

È un tema già affrontato sul blog di Biancolavoro ma, nel leggere la vostra posta e sbirciando le vostre candidature sul blog e su Facebook, mi sono resa conto che l’argomento necessita ancora di alcune precisazioni.

Quindi ripartiamo dall’inizio. Quando cominciamo a cercare lavoro dobbiamo avere ben chiaro il nostro obiettivo che non è banalmente trovare lavoro.

Dobbiamo capire che cosa rappresenta per noi il lavoro:

 

  • È l’aspirazione della nostra vita?

  • Siamo alla ricerca di guadagno facile?

  • Vogliamo trovare un’occupazione che ci faccia sopravvivere?

  • Vogliamo un posto fisso che ci porti serenità?

Interrogatevi e rispondete sinceramente. Sarà proprio questa risposta ad orientare la vostra ricerca.

A questo punto dovete capire cosa siete disposti a fare per raggiungere il vostro obiettivo. Tutto dipenderà ovviamente dall’obiettivo ma ci sono delle domande standard che potete porvi:

  • Sono disposto a fare esperienza anche se sottopagato?

  • Sono disposto a lavorare senza orario?

  • Sono disposto a fare turni?

Non c’è una risposta giusta e una sbagliata. Le risposte però vi saranno utili per indirizzarvi nella ricerca. Per fare un esempio: se siete una mamma che deve riprendere a lavorare non cercherete certo un lavoro da stagista che vi faccia stare fuori casa 18 ore al giorno sottopagata. Il vostro obiettivo sarà trovare un lavoro part-time che vi permetta una certa flessibilità oraria e pagato dignitosamente.

Qualunque sia il vostro livello di studi, il vostro percorso di vita e la vostra esperienza professionale, se state cercando un nuovo lavoro è il caso che facciate una buon analisi delle vostre competenze e delle vostre aspirazioni.

Nell’insieme delle competenze possono comparire tutte le vostre capacità sia personali che professionali anche non inerenti nello specifico al lavoro che state cercando. Solo per fare degli esempi: doti comunicative, leadership, capacità di parlare in pubblico, utilizzo del pc, utilizzo di particolari utensili da lavoro …

Le aspirazioni sono invece le immagini “aspirazionali” che vi siete fatti di voi stessi a lavoro. Vi spiego meglio. Ognuno di noi ha immaginato almeno una volta se stesso che lavora. Da piccolini pensavamo di fare i pompieri o le ballerine ma anche crescendo una parte dei sogni è rimasta. Molti si immaginano in un posto di lavoro tranquillo, con un ambiente di lavoro sereno e magari una bella famiglia che aspetta a casa. Altri si immaginano da manager rampanti con gessato e valigetta. Altri si immaginano sempre in movimento, in viaggio o in giro per clienti e riunioni.

È fondamentale cercare di avere chiari anche i nostri sogni quando cerchiamo lavoro perché spesso i sogni sono la spinta a dare il massimo.

Solo a questo punto si può sistemare il proprio cv e cominciare a leggere annunci di lavoro. Non voglio dilungarmi sulla stesura del cv perché il nostro sito offre già moltissimi spunti.

Per le lettere di presentazione vi rimando ai contributi già presenti sul blog così come per i colloqui di lavoro.

Vorrei però soffermarmi sulla presentazione delle candidature. Mi capita spesso di leggere sul blog delle candidature sotto i nostri articoli. Ognuno di noi è libero di fare ciò che vuole ma se state cercando lavoro è il caso che cominciate a farlo seriamente. Il lavoro non vi pioverà dal cielo, non leggere neppure l’articolo e prenderlo per un annuncio di lavoro è proprio il modo più superficiale di cominciare. E questa è solo la punta dell’iceberg. Non oso immaginare il resto.

Per trovare lavoro voi dovrete dimostrare di valere più degli altri candidati quindi dovrete dare il massimo di voi stessi. Non si può pensare di raggiungere un risultato senza la minima fatica. Quindi il mio consiglio è date il massimo e mettetevi in gioco. Probabilmente non troverete subito l’occasione della vostra vita, forse dovrete fare una lunga e faticosa gavetta ma se perseguirete il vostro obiettivo prima o poi vi ci avvicenerete.

Mi rendo conto di usare sempre il fastidiosissimo verbo “dovere” ma non credo ci sia altro modo per esprimere in lingua italiana la valenza di questi concetti.

Come avrete capito non sto volutamente entrando nel merito delle professioni perché sarebbe veramente complicato e molto lungo. Se avete dei dubbi specifici potete scrivere alla posta di bianco lavoro, sarò felice di rispondervi.

Inoltre Bianco Lavoro ti consiglia:

#1 – Se cerchi un nuovo lavoro, ti consigliamo il KIT Lavorare sempre, garantito da Bianco Lavoro per la sua qualità ed efficacia!

#2 – Per avere sempre offerte di lavoro reali e verificate in linea con le tue esigenze, fai le tue ricerche e registrarti su Euspert Italia.



CATEGORIES
TAGS
Share This

COMMENTS

Wordpress (0)