Come cambiare lavoro quando ti senti scoraggiato e deluso

Cambiare lavoro non è semplice. Ecco alcuni buoni consigli su come farlo

Il tuo lavoro non ti piace. Anzi, lo odi. È arrivato il momento di una svolta. Ma come fare? Ti senti scoraggiato perché questo non è certo il periodo migliore per cambiare lavoro. Per non parlare della delusione che provi ogni volta che ne parli con qualcuno. Tutti ti consigliano di lasciar perdere, di rimanere dove sei e non sognare troppo.


Cambiare-lavoro

Tutti buoni consigli, se una volta che avrai lasciato il tuo lavoro ti farai abbattere dallo scoramento e ti ritroverai in una “terra di nessuno” piena di dubbi e rimpianti. Per evitarti questa pena abbiamo raccolto alcuni consigli che ti aiuteranno nel difficile passaggio da un lavoro ad un altro. Speriamo ti siano d’aiuto.

#1. Aspettati l’inaspettato. Cambiare lavoro è un’avventura

È giustissimo, e anzi te lo consigliamo, fare un piano sui passaggi da seguire per cambiare lavoro. Devi essere preparato alla sfida, ma anche sapere che gli imprevisti sono sempre dietro l’angolo. Purtroppo possono essere negativi, e allora non dovrai scoraggiarti ma rialzare velocemente la testa per non perderti d’animo. Ma possono essere anche positivi. In quel caso dovrai essere pronto ad acchiappare le occasioni che capitano senza rimanere troppo fermo sui tuoi programmi iniziali. Nella vita vince chi è più elastico.

#2. Accetta le false partenze

Errori, ingenuità, false partenze. Cambiare lavoro te ne farà incontrare in continuazione. Perché, dopo tanto tempo, sei di nuovo solo nella giungla degli annunci, delle offerte che sembrano buone ma non lo sono affatto, delle tonnellate di CV inviati a destra e a manca. Prima regola: accettare i passi falsi, non lasciarsi abbattere. Sarà un’avventura dura questo cambio di lavoro e ci saranno molti scivoloni, l’importante è non rimanere a terra.

#3. Impara dagli errori

E come si fa a rialzarsi? Imparando dagli errori. Tieni un diario della tua avventura. Oltre a scriverci i tuoi stati d’animo (è sempre liberatorio) aggiungi anche ciò che hai imparato dai tuoi errori. Non saranno lezioni che ti cambieranno la vita, ma averle sempre a portata di mano ti farà bene e probabilmente ti impedirà di commettere due volte lo stesso errore.

#4. Sfrutta ogni opportunità

Cambiare lavoro è il momento in cui più che mai deve tenere gli occhi bene aperti. Di opportunità in questo periodo non ce ne sono moltissime, sta a te saperle individuare e soprattutto sfruttare al meglio. Crea una cartella sul tuo computer in cui raccogli tutti i siti che possono darti una mano nella ricerca di un lavoro (biancolavoro.it è uno di questi) e consultali regolarmente. Ma sii anche sempre attento a trovare sempre nuove fonti di stimolo e di opportunità. Vedrai, non sarà semplice, ma alla fine ne uscirai vincitore!



CATEGORIES
Share This

COMMENTS