Come aprire un servizio Posta Privata Nazionale in franchising

Vediamo in questo articolo come aprire un servizio di posta privata nazionale in franchising, gli investimenti, l'iter burocratico e cosa viene offerto dal franchisor

In questo articolo vi illustreremo come aprire un servizio di posta privata Nazionale in franchising, tutti i vantaggi le offerte del settore, gli investimenti e i potenziali guadagni.


 

Aprire un servizio di posta privata: la liberalizzazione dei servizi postali

Grazie alla liberalizzazione dei servizi postali, sono nate numerose imprese che operano nel settore logistica e spedizioni che si sono affermate su tutto il territorio Nazionale, offrendo ai propri clienti un servizio a tutto tondo. Infatti, se da un lato si è visto un considerevole calo della corrispondenza cartacea dovuto a Internet, dall’altro sono aumentate le spedizioni di prodotti a seguito degli acquisti effettuati online.  Di conseguenza i servizi di spedizione privati in Italia sono aumentati proprio in riferimento a questo fenomeno. Vediamo di seguito come aprire un servizio di posta privata Nazionale in franchising punto per punto e i vantaggi che può portare a livello economico l’avviamento di un’attività in proprio di questo genere.

Posta privata in franchising: requisiti dell’affiliato

Per aprire un’attività di poste privata non sono necessari particolari requisiti né avere esperienza nel medesimo settore. Quello che è necessario avere è spirito di intraprendenza, una buona organizzazione e voglia di imparare. Le persone da impiegare in questo genere di attività sono due:

  • Una addetta alla ricezione dei clienti in filiale
  • Una che si occuperà delle consegne

Il cliente tipo

I clienti a cui ci si può rivolgere aprendo un servizio di posta privata Nazionale sono di ogni genere e possono essere:

  • privata cittadini
  • liberi professionisti
  • enti locali e uffici comunali
  • aziende locali di distribuzione lice, acqua e gas
  • amministratori condominiali
  • aziende per il servizio di volantinaggio

Di conseguenza, anche in un piccolo Comune, un servizio di posta privata può avere un volume d’affari più che discreto.

Servizi offerti

Posta Privata Nazionale offre una serie di servizi che vanno oltre la sola consegna di pacchi e comprende anche servizi finanziari e assicurativi. Nello specifico, a questo riguardo, sono in grado di offrire:

  • Prestiti personali
  • Mutui
  • Leasing
  • Finanziamenti alle aziende
  • Fideiussioni
  • Polizze RCA
  • Assicurazioni (furto, incendio, abitazione e condominio) anche per professionisti e aziende

Oltre a questo, aprendo un Servizio di Posta Privata in franchising si potranno offrire ai propri clienti il pagamento di bollettini e utenze, fare ricariche telefoniche, stipulare contratti per luce e gas e infine avere un servizio CAF aggiuntivo.

Aprire un servizio di posta privata in franchising: investimenti e iter burocratico

Affidandosi a Posta Privata Nazionale, l’investimento per aprire l’attività è suddiviso in tre tipologie:

  • Easy: con questa soluzione l’investimento sarà di 4.500 euro+Iva una tantum
  • Medio: con un ivestimento di 7.500 euro+Iva una tantum
  • Full: investimento di 10mila uro+Iva una tantum

Ognuna di queste soluzioni ha un contratto che dura un anno che potrà essere rinnovato e non avrà alcun vincolo né penali. A seconda del pacchetto scelto il Servizio di Posta Privata Nazionale offre tutta una serie di servizi quali, ad esempio:

  • attivazione istruttorie presso la Banca d’Italia per il pagamento delle Utenze
  • Preparazione per le licenze ministeriali
  • Arredamento standard del locale
  • Esclusiva fino a 5 CAP
  • Computer con licenza, stampante e lettore ottico
  • Bilancia pesa pacchi

E molto altro ancora.

Per quanto riguarda l’iter burocratico per aprire un’attività di questo tipo in franchising, si verrà seguiti in ogni procedura dal franchi sor. In ogni caso sarà necessario inviare una richiesta al Dipartimento delle Comunicazioni e avere l’autorizzazione da parte del Ministero dello Sviluppo Economico. Nel momento in cui si avrà il nullaosta si dovranno espletare tutte procedure per l’apertura di un’attività in proprio, quali: l’apertura della Partita IVA, l’iscrizione al Registro delle Imprese, e così via.

Per fare domanda per aprire un’attività in proprio con questo franchisor basterà compilare il modulo online sul sito ufficiale a questo link: Modulo Posta Privata Nazionale e provvederanno a fornire tutte le informazioni del caso.



CATEGORIES
TAGS
Share This

COMMENTS