Come aprire un centro uffici

I centri uffici sono degli uffici già arredati e completi di tutto il necessario per essere utilizzati come base di lavoro da uomini d'affari. Vediamo tutte le informazioni per aprirne uno e il kit di supporto da scaricare.

La nascita dei centri uffici risale a qualche anno  fa ed ha migliorato la situazione per diverse ragioni. A differenza di un albergo, infatti, i centri uffici sono già attrezzati per offrire tutte le comodità e gli strumenti necessari che servono agli uomini d’affari per svolgere le proprie attività al meglio, anche lontano dal proprio ufficio personale. Essi rappresentano un punto  d’appoggio dove poter incontrare clienti, fare riunioni di lavoro ed avere l’assistenza necessaria anche da parte di personale amministrativo qualificato. Vediamo di seguito tutte le informazioni utili per avviare un attività di questo tipo e aprire un centro uffici.


aprire un centro uffici

Perchè aprire un centro uffici

Prima della nascita di questi centri uffici, risultava molto più complesso e, soprattutto più costoso, organizzare riunioni oppure  accogliere clienti. Bisognava, infatti, pagare hotel di lusso per poter  usufruire di grandi sale attrezzate a tale scopo. In Italia i primi centri uffici sono apparsi circa una ventina di anni fa e, data  la loro grande utilità, l’idea si è presto sviluppata in tutto il territorio. Nonostante ciò, i centri uffici presenti attualmente nel nostro Paese siano ancora pochi rispetto alle necessità e, soprattutto in alcune zone  del Sud Italia, la loro distribuzione è ancora molto scarsa. Aprire un centro uffici, dunque, potrebbe rappresentare un business  molto valido, con ottime prospettive di guadagno. Si tratta di un’idea da prendere seriamente in considerazione se si desidera avviare un’attività in proprio.

Cosa serve per aprire un centro uffici

Aprire un centro uffici è davvero un’impresa facile che non implica specifiche conoscenze né richiede costi elevati. Soprattutto per chi già possiede un locale inutilizzato e una minima capacità organizzativa, infatti, la possibilità di trarne guadagno investendo poco denaro è molto reale. Basta semplicemente attrezzare il locale e trasformarlo in una base ufficio da affittare in maniera temporanea a chi ne ha necessità. Per evitare investimenti eccessivi, questo tipo di attività può essere  avviata in modo graduale. Inizialmente si può investire una cifra minima e, successivamente si può decidere di ampliare l’attività man mano con l’introduzione di nuovi servizi. Il locale dovrà essere arredato con molta cura ed essere munito di tutto il necessario:

  • un sala con una grande tavola rotonda provvista di microfoni per eventuali riunioni di lavoro,
  • postazioni internet  aggiornate,
  • scrivanie e sedie,
  • telefoni, fax

e così via. Maggiori saranno l’organizzazione ed il servizio offerti dal centro uffici e maggiore sarà la buona riuscita dell’attività. Oltre alle attrezzature di base, è possibile munire il proprio centro uffici di servizi addizionali, come un servizio di segreteria efficiente, un servizio di traduzione internazionale con esperte interpreti delle principali lingue europee ed asiatiche, personale amministrativo  competente.

Appare evidente che, più avanzato sarà il livello dei servizi offerti, più cospicui diventeranno i costi di gestione dell’attività. All’aumentare dei servizi però aumenterà di pari passo anche la prestigiosità del centro e, di conseguenza, il costo di affitto e le entrate per  il titolare. Per avviare un’attività di successo il segreto sta nell’ottimizzare al  massimo i servizi offerti ai propri clienti

Burocrazia per aprire un centro uffici

Per aprire un centro uffici e mettersi in proprio sarà necessario:

  • effettuare una Comunicazione Unica per l’avvio dell’impresa presso la Camera di Commercio di competenza del territorio in cui si decide di aprire l’attività
  • depositare la segnalazione di inizio attività al Comune (Scia)
  • iscriversi al Registro delle Imprese
  • aprire la Partita Iva
  • iscrizione all’Inail
  • autorizzazione per installare le insegne presso dal Comune
  • affidarsi a professionisti per la valutazione del rischio e l’agibilità dei locali

In ogni caso è bene affidarsi ad un professionista in modo che possa indicare con esattezza tutte le corrette procedure burocratiche per aprire un centro uffici senza incorrere in errori.

Aprire un centro uffici in Franchising

Per gli imprenditori alle prime armi, che non hanno un budget  sufficiente all’acquisto e all’arredamento di un locale da adibire a centro ufficio, la strada migliore da seguire è quella del franchising. Contattando un’azienda che offre la possibilità di aprire un’attività in franchising, infatti, l’imprenditore ha la possibilità di aprire il proprio centro uffici pagando una quota fissa. Si tratta di stilare contratti annuali che potranno essere rinnovati anche per lunghi periodi  di tempo.

Kit di supporto

Per chi volesse un supporto nell’avvio dell’attività ed avere info e consigli per avere finanziamenti, contributi a fondo perduto e agevolazioni pubbliche segnaliamo il Kit Creaimpresa (da noi valutato e ritenuto veramente valido): Aprire un centro uffici.



CATEGORIES
TAGS
Share This

COMMENTS