Come aprire un’attività di corsi di formazione

Investire nell’apertura di un’attività di  corsi di formazione, può rappresentare una scelta molto assennata per chiunque abbia le giuste doti ed i requisiti necessari. Aprire un’attività di corsi di formazione, infatti, necessita di determinati titoli di studio e di specifiche capacità. Organizzare dei corsi di formazione ad alto livello richiede un’elevata preparazione e, di conseguenza, il titolare di una scuola di  settore di prestigio dovrà essere all’altezza del suo ruolo. Il titolare stesso potrà svolgere da solo l’attività oppure, se ha l’intenzione di istituire più corsi in diversi ambiti professionali, potrà avvalersi della presenza di altri professionisti.corsi-di-formazione


I costi necessari per l’apertura di un’attività di corsi i formazione dipendono molto dalla tipologia dei corsi che si vogliono organizzare. Avviare una piattaforma e-learning online, ad esempio, rappresenta un investimento abbastanza cospicuo, molto più costoso rispetto ad una normale scuola. I corsi online, infatti, necessitano innanzitutto dell’acquisto di un sito web, della programmazione di una piattaforma dedicata e della creazione di lezioni in formato digitale. Il tutto richiede ulteriore personale specializzato in informatica e, dunque, ulteriori costi di gestione.

Per quanto riguarda, invece, l’apertura di un’attivita di corsi di formazione tradizionale, il primo passo da fare sarà avere a disposizione una struttura che disponga di aule attrezzate con banchi, sedie, cattedre, lavagne e tutto il necessario per tenere delle lezioni. Successivamente, bisognerà scegliere gli argomenti dei vari corsi e fornirsi di tutto il materiale didattico necessario. Quindi si dovrà preparare un programma dettagliato in cui stabilire durata dei corsi, prezzi e argomenti trattati. Fondamentale sarà anche la preparazione di diplomi e attestati riconosciuti sia a livello regionale che nazionale.  Per avviare al meglio una scuola di formazione e far sì che la propria idea abbia successo e frutti bene, la cosa più importante è fare molta pubblicità: volantini, brochure, passaparola, internet, ogni mezzo può essere utilizzato per promuoverla, soprattutto se è aperta da poco.

Burocrazia

Aprire un’attività di corsi di formazione, inizialmente, non prevede l’apertura di una partita IVA nè l’iscrizione alla Camera di Commercio. Infatti, basterà che agli allievi vengano rilasciate le ricevute dei relativi importi pagati. Tutto il reddito prodotto dalla scuola sarà comunque sottoposto a ritenute fiscali. Successivamente, se il fatturato complessivo della scuola aumenterà oltre i 30 mila euro sarà necessario procedere all’apertura della partita IVA.

L’utilità dei corsi di formazione

Tutti sappiamo che, al giorno d’oggi, per riuscire a trovare un lavoro interessante e all’altezza delle proprie aspettative la sola scuola di base può non bastare. Per avere un curriculum di tutto rispetto e fare “concorrenza” ad eventuali rivali sul lavoro è necessario, infatti, possedere più titoli di studio, come lauree, master, conoscenza
approfondita di una o più lingue straniere e così via.  Questa è la ragione per la quale, in questo periodo di crisi e di
disoccupazione, la domanda per accedere a specifici corsi di formazione sta crescendo in maniera considerevole.

In tutta Italia stanno nascendo sempre più corsi di formazione che si espandono ormai a macchia d’olio. Esistono corsi specifici per ogni disciplina, sia teorici che pratici. Oltre ai corsi di formazione intesi alla vecchia maniera, da seguire in aule con docenti e cattedre, si sta imponendo sempre di più una tipologia di corsi interattivi e innovativi, che danno la possibilità anche a chi non ha molto tempo a disposizione, di poterli seguire semplicemente da casa grazie ad un computer. Si tratta delle più moderne piattaforme e-learning, caratterizzate da lezioni digitalizzate, in cui gli allievi vengono seguiti ed indirizzati da tutor virtuali. Ciò nonostante, questi corsi mantengono comunque la possibilità di relazionarsi con docenti in carne ed ossa e, dunque, costituiscono una valida alternativa ai “vecchi” corsi di formazione. Questi corsi di formazione ormai non vengono più seguiti soltanto da giovani in cerca di lavoro, ma anche da coloro che già possiedono un lavoro e che cercano sempre nuovi aggiornamenti per potersi migliorare ed ambire a posizioni più elevate.

Supporto

Kit_Creaimpresa_AttivitЕ_formazione

Per chi volesse un  supporto nell’avvio dell’attività ed avere info e consigli per avere finanziamenti, contributi a fondo perduto e agevolazioni pubbliche segnaliamo il Kit Creaimpresa (da noi valutato e ritenuto veramente valido): Aprire un’attività di corsi di formazione.

 




CATEGORIES
Share This

COMMENTS