Chi cerca trova lavoro su Twitter

Quindici offerte di lavoro al minuto: così Twitter diventa leader nel reclutamento online

Linkedin dovrà farsene una ragione: su Twitter le offerte di lavoro corrono a una velocità superiore alla sua. E’ quanto è emerso da una ricerca realizzata dalla Software Advice secondo cui il 58% delle persone che cercano un impiego lo fa utilizzando il social dell’uccellino Larry. Il traffico delle offerte di lavoro sarebbe davvero sostenuto: secondo lo studio, su Twitter ne verrebbero pubblicate 15 al minuto. Con buona pace di Linkedin e di tutte le altre piattaforme che cercano di reclutare risorse valide sul Web.


lavoro su Twitter

image by Bloomua

Non solo: lo studio della Software Advice ha messo in evidenza come anche le aziende abbiano compreso il potenziale del social recruiting. E infatti il 35% delle 500 aziende citate nel 2014 da “Fortune” (la rivista americana che stila la classifica delle imprese con i profitti più alti del mondo) ha un apposito canale Twitter dedicato al reclutamento via Web. Perché? Perché con una solo “cinguettio” è possibile raggiungere un bacino immenso di utenti e perché è proprio sul social che si possono scovare le persone più rispondenti all’offerta di lavoro pubblicata, trattandosi molto spesso di posizioni che hanno a che fare con il settore della tecnologia. Ma non solo, su Twitter transitano offerte di ogni tipo: da quelle che riguardano l’ambito medico e sanitario a quelle che interessano le professioni più creative. Senza trascurare il mondo del pallone: la Federcalcio del Cameron ha, per esempio, postato un annuncio su Twitter per trovare un nuovo allenatore.




CATEGORIES
Share This

COMMENTS