CCNL Metalmeccanici: tutte le informazioni più importanti

Le principali caratteristiche del CCNL metalmeccanici. Ferie, orari, malattia, straordinari.

ccnl-metalmeccanici

Il CCNL Metalmeccanici, o Contratto Nazionale dei Metalmeccanici Industria, è uno dei contratti collettivi nazionali più importanti per il tessuto produttivo italiano, in grado di inglobare alcune particolarità che consentono a tale schema applicativo di poter disciplinare con precisione la vita lavorativa di centinaia di migliaia di lavoratori all’interno dell’economia italiana. Cerchiamo di vedere, punto per punto, quali sono le principali elaborazioni sui principali aspetti che concernono le relazioni professionali di tutti i lavoratori delle aziende aderenti.


CCNL Metalmeccanici: Ferie

Ogni lavoratore ha diritto a 4 settimane di ferie per ogni anno di lavoro, con un giorno di ferie più in più tra i 10 e i 18 anni di lavoro, e una settimana in più di ferie retribuite per chi è in servizio da oltre 18 anni.

Orario di lavoro

La durata massima settimanale dell’orario di lavoro prevista dal CCNL metalmeccanici è di 40 ore, estendibili fino da un massimo di 48 ore settimanali, fermo restando il rispetto delle regole per i riposi. Nel caso in cui l’orario settimanale sia sui 6 giorni, il lavoro cessa alle ore 13 del sabato, tranne alcune eccezioni. Per quanto concerne i riposi, ai lavoratori spettano non meno di 30 minuti di pausa.

Straordinari

Gli straordinari devono essere contenuti nelle 2 ore giornaliere e nelle 8 ore settimanali rispetto al normale orario di lavoro. Per le prime due ore di lavoro straordinario la maggiorazione è del 25%, mentre per le ore successive la maggiorazione è del 30%. Nel caso di lavoro notturno fino alle ore 22, la maggiorazione è del 20%, mentre è del 30% in caso di lavoro otre le ore 22. Per i festivi senza riposo compensativo, la maggiorazione è del 50% (10% in caso di riposo compensativo).

Malattia

La malattia deve essere comunicata entro il primo giorno di assenza, con copia del certificato da inviarsi entro due giorni dall’inizio del periodo di malattia. Nel caso di mancata comunicazione, il giorno o i giorni di assenza saranno conteggiati come “ingiustificati”. Per quanto concerne le fasce di reperibilità, il lavoratore dovrà rispettare le fasce 10 – 12 e 17 – 19.

Festività

Nel CCNL Metalmeccanici sono considerate festività le domeniche o i giorni di riposo settimanale compensativo. La retribuzione delle festività cadenti in un giorno infrasettimanale è compresa nella normale retribuzione mensile.

Preavviso dimissioni e licenziamento

Per le dimissioni e il licenziamento è necessario rispettare alcuni giorni di preavviso che dipendono dalla categoria di inquadramento e dall’anzianità di servizio. In sintesi:

Fino a 5 anni di anzianità:

1° categoria – 7 giorni
2° e 3° categoria – 10 giorni
4° e 5° categoria – 1 mese e 15 giorni
6° e 7° categoria – 2 mesi

Da 5 a 10 anni di anzianità:

1° categoria – 15 giorni
2° e 3° categoria – 20 giorni
4° e 5° categoria – 2 mesi
6° e 7° categoria – 3 mesi

Oltre 10 anni di anzianità:

1° categoria – 20 giorni
2° e 3° categoria – 1 mese
4° e 5° categoria – 2 mesi e 15 giorni
6° e 7° categoria – 4 mesi

Sono previste indennità nell’ipotesi di mancato rispetto dei preavvisi.




CATEGORIES
Share This

COMMENTS