Bricoman cerca 200 persone in tutta Italia per le nuove aperture

Bricoman, uno dei nomi più noti nel bricolage e nel fai-da-te del mercato italiano, ha in mente di assumere circa 200 persone con le quali colmare il gap di organico nato con la programmazione di nuovi punti vendita sul territorio della Penisola.


La determinante fondamentale che ha condotto Bricoman ad avviare una campagna di recruitment particolarmente accentuata rispetto a quelle più ordinarie, è pertanto da ricercarsi nelle nuove aperture che la compagnia sta portando a ultimazione o a pianificazione. I primi “vari” coinvolgeranno le strutture di Carate Brianza, Parma e Lecce; a seguire, altre strutture in diverse regioni dello Stivale.

La società, che fa parte del gruppo Adeo, presente in 13 Paesi con un network di 25 diverse insegne, continua così a perseguire la strada dello sviluppo sul mercato tricolore, mediante l'alimentazione di una rete sempre più capillare. Anche nei nuovi punti vendita rimarrà confermata la chiave di successo del modello aziendale: la fornitura al dettaglio di prodotti tecnici per la costruzione e la ristrutturazione della casa, e non solo. I prodotti appartengono alle migliori marche, con prezzi più bassi delle medie di mercato, ambiente professionale e cordiale pronto a fornire tutta la consulenza necessaria.

Sbarcata quattri anni fa con il primo punto vendita di Cagliari, oggi Bricoman vanta sei diversi negozi: Catania – Misterbianco, Ferrara, Sassari, Torino – Orbassano, Varese – Caronno Pertusella.

I valori ricercati da Bricoman

“Siamo un’azienda giovane e dinamica in forte espansione su tutto il territorio” – afferma la direzione delle risorse umane di Bricoman, come riportato dal quotidiano economico giuridico Italia Oggi nel numero del 3 settembre – “e offriamo ottime opportunità di carriera perché investiamo sulle persone. Cerchiamo uomini e donne che, con la loro professionalità, determinazione e spirito di gruppo vogliano essere protagonisti della nostra crescita”.

“Siamo alla ricerca di 100 capi settore e 50 allievi capi settore, veri talenti alla continua ricerca di nuove sfide. La selezione è riservata a neolaureati, artigiani, professionisti: tutti possono contribuire al nostro sviluppo con il loro bagaglio di esperienze professionali e umane” – prosegue la nota della direzione, precisando come il recruitment sia indirizzato anche a diplomati o laureati con esperienza breve o lunga, che possano garantire solida capacità di ascolto e di problem solving.

“Bricoman mette al centro del progetto i clienti e i collaboratori, perché la persona è la prima ricchezza dell’azienda e l’artefice del nostro successo. Coltiviamo un ambiente professionale dove

si insegnano l’aiuto reciproco, la condivisione, l’esemplarità. I nostri comportamenti esprimono i nostri valori: spirito di squadra, trasparenza e onestà, umiltà, rispetto delle persone e del patrimonio aziendale, passione e generosità”.

In particolar modo, la figura del capo settore dovrà rispondere al candidato laureato o diplomato con almeno tre anni di esperienza, con capacità di pianificazione e organizzazione, proattività e dinamicità, orientamento al cliente e al raggiungimento degli obiettivi. Al capo settore verranno infatti affidate l'organizzazione e la gestione dei reparti, sia per quanto concerne gli aspetti commerciali che per quanto riguarda l'organizzazione delle risorse umane e del conto economico.

All'allievo capo settore, di età anagrafica tra i 23 e i 28 anni, verrà invece garantito un percorso di inserimento di 15 mesi, affiancato da un tutor.

Candidarsi

Per candidarsi a un posto di lavoro in Bricoman vi consigliamo di consultare il portale ufficiale della compagnia, all'indirizzo www.bricoman.it. Qui, oltre a poter visualizzare i valori e la mission dell'azienda, e tutte le informazioni sulle politiche aziendali, sarà anche possibile accedere alla sezione di maggiore interesse ai nostri fini: Lavora con noi.

All'interno di tale sezione, in aggiunta alle informazioni di dettaglio sulle figure ricercate, anche la possibilità di inoltrare il proprio curriculum vitae per poter ricoprire il ruolo ritenuto più ambito.



CATEGORIES
TAGS
Share This

COMMENTS