Bonus verde 2019: come detrarre le spese per lavori di riqualificazione del verde

Prorogato il Bonus verde, fino al 31 dicembre 2019. Prevista la detrazione Irpef del 36% su una spesa massima di 5 mila euro, per lavori di sistemazione e riqualificazione del verde, di unità abitative private. Ecco come funziona

Bonus verde 2019, come funziona, chi può accedervi. Detrazioni del 36% per tutti i lavori di manutenzione e sistemazione del verde di aree scoperte di competenza delle unità immobiliari private. Dunque giardini, terrazzi, balconi, corti interne ecc. Vediamo come si può beneficiare del bonus.


bonus verde 2019

 

Che cos’è il Bonus verde 2019?

Il Bonus verde 2019 è una detrazione fiscale, che fu introdotta con la Legge di Bilancio 2018 e prorogata fino al 31 dicembre 2019, dalla Legge di Bilancio 2019. Possono beneficiare della detrazione fiscale Bonus verde 2019, tutti coloro che effettuano lavori, e dunque spese, per la sistemazione del verde, di aree scoperte di competenza di unità immobiliari private.

Parliamo dunque di giardini, di terrazzi, di balconi, dei lavori di recinzione, creazione di impianti di irrigazione, creazione di pozzi, realizzazione di coperture a verde e giardini pensili, tutti i lavori di manutenzione per la riqualificazione di aree verdi già esistenti e giardini di interesse storico. Per chi sostiene in questi lavori, una spesa di massimo 5 mila euro, è prevista la detrazione Irpef del 36%.

Bonus verde 2019: come funziona la detrazione

Possono beneficiare della detrazione Irpef, chi possiede o detiene l’immobile cui si applicano i lavori di riqualificazione del verde e sostiene le spese per effettuare tali interventi. La detrazione legata al Bonus Verde 2019, si applica a lavori che hanno come finalità riqualificare le zone verdi di immobili privati, dunque curando le terrazze, i giardini, corti interne ecc. Il Bonus verde prevede una detrazione del 36% sulle spese sostenute nel 2019, legate a lavori di riqualificazione del verde. Questo permette di poter ottenere uno sconto Irpef che sarà detratto dalla dichiarazione dei redditi. La detrazione del 36% è calcolata su una spesa massima di 5 mila euro per unità immobiliare ad uso abitativo.

La detrazione ripartita in 10 quote per 10 anni

La detrazione è ripartita in 10 quote  dello stesso importo. Dunque, andando a spendere 5 mila euro (che ricordiamo essere l’importo di spesa massima prevista), otterrete una detrazione totale pari a 1.800 euro (ossia, 180 euro l’anno, per 10 anni). La detrazione spetta anche per gli interventi realizzati sulle aree comuni dei condomini, sempre per un tetto di spesa massimo di 5 mila euro per unità abitativa.

Il Bonus verde è cumulabile

Ricordiamo che il Bonus verde è cumulabile. Si tratta di un bonus applicato alla casa non alla persona. Dunque, se siete proprietari di due o più immobili, su cui volete effettuare lavori di riqualificazione del verde, potete sommare le due o più detrazioni per gli interventi su ciascuna casa. Ovviamente, anche in questo caso, la detrazione del 36% si applica sempre su una spesa di massimo 5 mila euro.

Che tipo di lavori bisogna fare per accedere al Bonus verde 2019?

Riassumiamo le tipologie di lavori che bisogna sostenere per poter accedere al Bonus verde 2019. Per accedere alla detrazione 36%, bisogna effettuare interventi di:

  • Sistemazione a verde di aree scoperte private ed edifici esistenti, unità immobiliari, pertinenze o recinzioni, realizzazione di pozzi ed impianti di irrigazione
  • Realizzazione di coperture a verde, con la realizzazione di tetti verdi e giardini pensili.
  • Gli interventi che si svolgono, devono essere di natura straordinaria, il che significa che si deve trattare di opere che riguardano gli interi giardini, sistemazione ex novo o un vero e proprio rinnovamento radicale
  • Infine, possono rientrare nel bonus, tutti gli interventi in difesa di alberi secolari o piante di pregio paesaggistico, monumentale, storico-culturale la cui tutela è legata a quella dell’ecosistema e del territorio.

Pertanto, se nel corso del 2019 decidete di eseguire dei lavori che vanno a riqualificare e tutelare il verde, siete proprietari dell’immobile e sostenete spese di massimo 5 mila euro, potete usufruire del Bonus Verde 2019 con detrazione del 36%. Inventivo di grande valore, in un mondo dove l’ambiente ed il verde diventano sempre più importanti.




CATEGORIES
Share This