Bando Invitalia per finanziamenti nuove imprese di giovani e donne

Giovani e donne: ottenere finanziamenti per avviare una nuova impresa con il bando Invitalia

Si possono ancora presentare le domande per il bando Invitalia “Nuove imprese a tasso zero”, grazie al quale si possono ottenere finanziamenti per avviare una nuova impresa. Lo stanziamento iniziale è di circa 50 milioni di euro e sono disponibili per i giovani e le donne che vogliono avviare una micro o piccola impresa. Gli incentivi sono validi in tutta Italia e finanziano progetti d’impresa con spese fino a 1,5 milioni di euro. Le agevolazioni sono concesse nei limiti del regolamento de minimis e consistono in un finanziamento agevolato senza interessi (tasso zero) della durata massima di 8 anni, che può coprire fino al 75% delle spese totali. Ecco chi può richiedere i finanziamenti e come fare.


Bando Invitalia per finanziamenti nuove imprese di giovani e donne: chi può richiederli?

Possono richiedere i finanziamenti:

  1. le imprese composte in prevalenza da giovani tra i 18 e i 35 anni o da donne costituite in forma di società da non più di 12 mesi rispetto alla data di presentazione della domanda
  2. le persone fisiche a condizione che costituiscano la società entro 45 giorni dall’eventuale ammissione alle agevolazioni

Sono finanziabili le iniziative per:

  • produzione di beni nei settori industria, artigianato e trasformazione dei prodotti agricoli
  • fornitura di servizi alle imprese e alle persone
  • commercio di beni e servizi
  • turismo
  • filiera turistico-culturale, intesa come attività per la valorizzazione e la fruizione del patrimonio culturale, ambientale e paesaggistico, nonché per il miglioramento dei servizi di ricettività e accoglienza
  • innovazione sociale, intesa come produzione di beni e fornitura di servizi che creano nuove relazioni sociali o soddisfano nuovi bisogni sociali

Bando Invitalia per finanziamenti nuove imprese di giovani e donne: come presentare la domanda

La domanda può essere inviata esclusivamente online, attraverso la piattaforma informatica di Invitalia. Per richiedere le agevolazioni è necessario registrarsi  ai servizi online di Invitalia indicando un indirizzo di posta elettronica ordinario e, una volta registrati, accedere al sito riservato per compilare direttamente online la domanda, caricare il business plan e la documentazione da allegare. Per concludere la procedura di presentazione della domanda è necessario disporre di una firma digitale e di un indirizzo di posta elettronica certificata (PEC). Le modalità di presentazione, i dettagli sugli incentivi e i criteri di valutazione sono descritti alla pagina dedicata al Bando Invitalia per finanziamenti nuove imprese di giovani e donne.



CATEGORIES
Share This

COMMENTS