Banca d’Italia apre un bando per 5 coadiutori tecnici

Banca d'Italia ha lanciato un bando per favorire l'ingresso di 5 coadiutori tecnici all'interno delle proprie strutture. I tecnici lavoreranno in contesti piuttosto dinamici, contribuendo a progettare, realizzare, svolgere opere di manutenzione, gestire le applicazioni, i sistemi informatici e le reti di telecomunicazione per conto di Banca d'Italia, in ambito nazionale e internazionale. Dei 5 tecnici da assumere, due saranno inquadrati in qualità di coadiutori tecnici con orientamento nel campo dello sviluppo / manutenzione di applicazioni informatiche, mentre tre rappresenteranno le figure professionali di coadiutori tecnici con orientamento nel campo dello sviluppo / manutenzione / gestione operativa di sistemi informatici e/o reti di telecomunicazione.


Requisiti

Iniziamo con lo scorgere i requisiti previsti. Il primo è relativo al titolo di studio, che dovrà essere equivalente a:

– Laurea specialistica/magistrale, conseguita con una votazione non inferiore a 105/110, a 96/100 o votazione equivalente, in una delle seguenti classi: ingegneria delle telecomunicazioni (30S/M27); ingegneria elettronica (32S/M29); ingegneria elettrica (31S/M28); ingegneria informatica (35S/M32); ingegneria dell’automazione (29S/M25); informatica (23S/M18); sicurezza informatica (M66); altra laurea equiparata ad uno dei suddetti titoli ai sensi del Decreto Interministeriale 9 luglio 2009;

o

– diploma di laurea di “vecchio ordinamento”, conseguito con una votazione non inferiore a 105/110, a 96/100 o votazione equivalente in una delle seguenti discipline: ingegneria delle telecomunicazioni, ingegneria elettronica, ingegneria informatica e informatica; altro diploma di laurea ad esso equiparato o equipollente per legge

Ancora, è previsto un requisito anagrafico (età non superiore ai 40 anni, eventualmente elevabili stando a quanto riportato nell'art. 1 punto b del bando), cittadinanza italiana o di altro Stato membro dell'Unione Europea, idoneità fisica alle mansioni, godimento dei diritti politici, e adeguata conoscenza della lingua italiana.

Presentare la domanda

La domanda deve essere presentata entro il termine perentorio delle ore 18:00 del 19 novembre 2012 (ora italiana) utilizzando esclusivamente l’applicazione disponibile sul sito internet della Banca d’Italia all’indirizzo www.bancaditalia.it.

 

L'istituto rende noto che non sono ammesse altre forme di produzione o di invio della domanda di partecipazione al concorso, e che è consentita la partecipazione a uno solo dei concorsi.

Maggiori informazioni

Il bando del concorso, con maggiori informazioni sulle prove scritte e sull'iter di selezione, è disponibile qui:

Bando

Inoltre ti consiglio:

#1 – Se cerchi un nuovo lavoro, ecco per te il Kit Lavorare Sempre, garantito da Bianco Lavoro per qualità ed efficacia!

#2 – Per avere sempre offerte di lavoro reali e verificate nella tua casella email in linea con le tue esigenze, registrati sulla nostra job board Euspert Bianco Lavoro selezionando la tua zona e categoria di interesse (il servizio è completamente gratuito)




CATEGORIES
TAGS
Share This

COMMENTS