Aprire ed avviare un Bed and Breakfast

Aprire un bed & breakfast significa dare avvio ad un tipo di lavoro che possiamo svolgere dalla comodità della nostra casa, potenzialmente piuttosto redditizio. Ecco quindi qualche consiglio per iniziare nel migliore dei modi, e valutare le nostre potenzialità.

Aprire un bed and breakfast significa dare avvio ad un tipo di lavoro che possiamo svolgere dalla comodità della nostra casa, potenzialmente piuttosto redditizio. Ecco quindi qualche consiglio per iniziare nel migliore dei modi, e valutare le nostre potenzialità.


bed-breakfast

Come aprire un bed and breakfast

Gli investimenti per l’apertura di una struttura bed & breakfast sono generalmente piuttosto contenuti e riguardano la fornitura di biancheria, la pulizia dell’ambiente, il riscaldamento ed eventualmente l’aria condizionata, una ricca prima colazione per i propri ospiti.

I requisiti del locale: per ogni appartamento posseduto non si possono adibire più di tre o quattro stanze agli ospiti, ed il numero varia secondo il regolamento regionale. La dimensione delle stanze e la gestione dei sanitari devono rispettare i requisiti locali, ed avere lavandino, wc, doccia e bidet, con tanto di specchio e presa elettrica obbligatori. Le stanze devono infine essere certificate come abitabili e conformi, secondo le norme vigenti.

Aprire un B&B: iter burocratico

Il primo passo per l’apertura di un bed & breakfast è l’Ufficio del Turismo del Comune dove si risiede, per comunicare l’inizio dell’attività ed i prezzi del proprio listino. Chi ristruttura la propria casa per adibirla a bed & breakfast, riceve una detrazione sull’IRPEF pari al 18%.

Secondo le Norme Regionali i B&B rappresentano delle strutture ricettive a conduzione familiare che possono anche utilizzare parte della propria abitazione per adibirlo a questo tipo di attività imprenditoriale. Occorre però consultare le specifiche Leggi Regionali a questo riguardo prima di aprire un bad and breakfast che, in ogni caso, si rifanno ad una Legge Principale: la n.135 del 29 marzo 2011 pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n.92 dell’aprile del 2001 “Riforma della legislazione nazionale del turismo”.

In seguito occorrerà recarsi presso il proprio Comune allo sportello SUAP in modo da presentare la Dichiarazione di Inizio Attività denominata SCIA (Segnalazione Certificata di Inizio Attività). Nel momento stesso in cui verrà presentata la SCIA l’apertura della struttura è immediata. A seconda delle Regioni in cui si apre il B&B varia la documentazione da presentare che può essere il contratto di proprietà o affitto fino all’eventuale polizza assicurativa di responsabilità civile a favore della clientela.

Successivamente si daranno avvio alle pratiche gestite dagli Uffici Turistici o dalle A.A.P.I.T locali in modo che classifichino la struttura ricettiva e per la comunicazione e il controllo degli ospiti del Bad and Breakfast alle Autorità di Pubblica Sicurezza. Queste procedure variano da una Regione all’altra quindi è consigliabile rivolgersi all’ufficio di competenza.

Requisiti per aprire un Bad and Breakfast

Altri requisiti importanti per gestire al meglio un bed & breakfast riguardano competenze e personalità. Ad esempio, per pubblicizzare al meglio il nostro bed & breakfast possiamo utilizzare internet, iscrivendoci a directory specializzate ma anche creando un sito web privato. In questo modo la gestione delle prenotazioni diventa automatica, garantendo maggiori profitti e vantaggi in termini di tempo. Il gestore del bed & breakfast deve essere una persona cordiale, professionale e sempre disponibile con il cliente: chi sceglie un bed & breakfast lo fa sia per trovare una sistemazione economica, ma anche per confrontarsi con la cultura del posto, soprattutto se alloggia presso di noi per motivi estranei al lavoro. È bene dunque preparare per i nostri clienti cartine e mappe delle mete migliori della nostra zona, e magari instaurare qualche convenzione con musei, trasporti pubblici, parchi e luoghi di visita. In questo modo il nostro business si svilupperà con successo.

Kit di supporto

Kit_Creaimpresa_BandB_Affittacamere_Casa_Vacanze

Per chi volesse un supporto nell’avvio di un Bed & Breakfast ed avere info e consigli per avere finanziamenti, contributi a fondo perduto e agevolazioni pubbliche segnaliamo il Kit Creaimpresa (da noi valutato e ritenuto veramente valido): Come avviare un bed and breakfast o affittacamere.



CATEGORIES
TAGS
Share This

COMMENTS