Assunzioni Ferrovie dello Stato, 30 posizioni aperte

Le 30 posizioni aperte nella nota azienda di trasporti: profili ricercati e come candidarsi entro il 18 febbraio 2018.

Nuove assunzioni in Ferrovie dello Stato. La più importante società operante nel trasporto ferroviario italiano è alla ricerca di ben 30 profili tecnici, diplomai e / o laureati, da assumere con contratto a tempo indeterminato presso varie società del Gruppo a Roma, Milano, Firenze, Bari, Verona, Bologna, Genova, Palermo e Napoli. Vediamo allora quali sono le offerte di lavoro in Ferrovie dello Stato e come candidarsi ad un ruolo, ma anche alcune informazioni sul profilo aziendale e le opportunità di inserimento in azienda.


Assunzioni Ferrovie dello Stato

Ferrovie dello Stato, profilo aziendale

Il Gruppo Ferrovie dello Stato Italiane è una delle più grandi realtà industriali del Paese: oltre 70.000 persone gestiscono ogni giorno oltre 8mila treni e 250mila bus-km, trasportando in un anno circa 830 milioni di passeggeri e 50 milioni di tonnellate di merci. Il network ferroviario è di oltre 16.700 km di rete, di cui circa 1.000 dedicati ai servizi Alta Velocità. Il Gruppo è presente in tutta Italia, nei principali capoluoghi di Provincia: Milano, Torino, Genova, Venezia, Verona, Trieste, Bologna, Firenze, Roma, Napoli, Bari, Ancona, Reggio Calabria, Palermo, Cagliari. Inoltre, FS Italiane ha esteso i propri orizzonti, con acquisizioni e partnership, anche ad altri grandi mercati, come Germania, Francia, Olanda e Nord-Est Europa.

Ricerche in corso

Ecco le offerte di lavoro disponibili in Ferrovie dello Stato:

12 Assistenti Lavori Civili

I neoassunti verranno inseriti presso la Direzione Gestione Commesse Captive di Italferr S.p.A. nelle seguenti sedi: 5 a Milano, 4 a Verona, 2 a Napoli e 1 a Firenze. E’ richiesto il possesso della Laurea Magistrale in Ingegneria indirizzo Civile o Trasporti o Edile o Elettrica e l’abilitazione all’esercizio della professione.

11 Assistenti Lavori Tecnologie

Verranno inseriti presso la Direzione Gestione Commesse Captive di Italferr S.p.A. nelle seguenti sedi: 2 a Firenze, 2 a Bologna, 2 a Milano, 1 a Bari, 3 a Genova e 1 a Roma. E’ richiesto il possesso di un Diploma Tecnico e/o una Laurea in Ingegneria Elettronica o Elettrotecnica con abilitazione all’esercizio della professione.

Assistente Lavori Senior

Verrà inserito presso l’Unità Organizzativa Direzione Sviluppo Mercato Estero di Italferr S.p.A. di Verona. E’ necessario aver conseguito una Laurea Magistrale in Ingegneria Civile.

Specialista Espropri

La risorsa verrà inserita presso la Direzione Gestione Commesse Captive di Italferr S.p.A. di Palermo. E’ richiesto il possesso di una Laurea Magistrale in Ingegneria Civile e/o Architettura.

Specialista Valutazione Riserve

La risorsa verrà inserita presso la Direzione Gestione Commesse Captive di Italferr S.p.A. di Napoli. E’ richiesto il possesso di un Diploma Tecnico e/o una Laurea in area ingegneristica.

Specialista Costruzione

La risorsa verrà inserita presso la Direzione Gestione Commesse Captive di Italferr S.p.A. di Roma. E’ richiesto il possesso di una Laurea in Ingegneria Civile – Strutture e un’ottima conoscenza dei programmi Winproject e AutoCAD.

2 Specialisti Gestione Contratti

Le risorse verranno inserite presso la Direzione Gestione Commesse Captive di Italferr S.p.A. di Genova e Verona. E’ richiesto il possesso di una Laurea Magistrale in Ingegneria.

Specialista Trazione Elettrica e impianti LFM

La risorsa verrà inserita presso la Direzione Tecnica – Standard Tecnologie di RFI S.p.A. di Roma. E’ richiesto il possesso di una Laurea magistrale in Ingegneria elettrica o elettrotecnica.

Lavorare in Ferrovie dello Stato

FS Italiane si è aggiudicata, in sette anni, la pole position nella classifica delle aziende dove i giovani neolaureati preferiscono lavorare (15° edizione survey di Cesop Communication 2017). L’azienda è infatti oggi un gruppo in grado di offrire ai giovani concrete opportunità di crescita e formazione professionale. Job Meeting, Career e Recruiting Day, iniziative di orientamento al lavoro in collaborazione con Università e Scuole di eccellenza, progetti dedicati ai giovani laureati con formazione ad hoc, mentoring, job rotation, inserimento in azienda di numerosi laureati secondo criteri di merito e trasparenza, proposte di master, tesi di laurea, stage, workshop, seminari, premi e concorsi di idee, sono tutte iniziative pensate ed utilizzate per far conoscere l’azienda e reclutare i candidati. Non solo. FS è una realtà a bilancio attivo, ma anche e soprattutto è capace di innovare e affermarsi all’estero, investendo e puntando su tecnologie all’avanguardia per i propri progetti.

Possibilità di inserimento 

All’interno di FS ci sono diverse possibilità di inserimento per candidati diplomati, giovani studenti e neo laureati, oltre che a personale esperto in vari ambiti (chi ha maturato almeno da 3 a 5 anni di esperienza) e manageriale (posizioni di middle e top management). Concentriamoci sui primi due profili e vediamo quali sono le professioni per le quali è possibile candidarsi:

#diplomati: possono lavorare in azienda come Macchinista, Operatore Specializzato della Circolazione, Capo Tecnico, Capo Treno/Capo Servizi Treno, Capo Stazione, Operatore Specializzato della Manutenzione (per il materiale rotabile), Operatore Specializzato della Manutenzione (per le infrastrutture ferroviarie), Specialista Tecnico Commerciale. Per questi profili, le assunzioni avvengono con contratti di apprendistato professionalizzante.

#giovani studenti e neo laureati: possibilità di inserimento tramite stage formativi in diversi ambiti aziendali, tra cui Ingegneria, Sicurezza, Manutenzione, Investimenti, Immobiliari e Servizi, Produzione e Circolazione, Qualità, Marketing e Commerciale, Acquisti e Logistica, Aree di Staff.

Come candidarsi 

Gli interessati ad una delle offerte di lavoro sopra elencate possono proporre la propria candidatura alla pagina Ferrovie dello Stato Lavora con noi, il principale canale di reclutamento del Gruppo. Fate attenzione alla data di scadenza di ciascuna ricerca in corso che, lo precisiamo, non va oltre il giorno 18 febbraio 2018.



CATEGORIES
TAGS
Share This

COMMENTS