Arriva la giacca intelligente: firmata Google e Levi’s

Motociclisti e ciclisti potranno rimanere sempre "connessi", senza rinunciare alla sicurezza su strada. Grazie al primo giubbotto "touch" con cui si possono gestire le app dello smartphone

Cosa può nascere dal connubio tra un’azienda che ha fatto storia con i jeans e un’altra che ha sbaragliato la concorrenza su Internet? Bisogna chiederlo alla Levi’s e a Google che stanno per portare sul mercato la prima “giacca intelligente” di tutti i tempi. Di cosa si tratta? Di un giubbotto (rigorosamente in jeans) che permetterà di gestire alcune applicazioni dello smartphone toccando delicatamente il polsino sinistro. E che consentirà di ascoltare musica o di rispondere ad una chiamata – senza incorrere in alcun pericolo – mentre si è “a cavallo” di una due ruote. Il primo indumento “touch” della storia potrebbe arrivare nei negozi a partire dalla prossima primavera, ma sul costo, il mistero rimane fitto.


La giacca, di cui la Levi’s ha curato il design concentrandosi anche sulla scelta dei materiali, si chiama “Commuter”. Come funzionerà? Sul polsino sinistro verrà applicato un dispositivo BT che, interfacciandosi con lo smartphone (che potrà essere riposto nella tasca del pantalone o della stessa giacca), permetterà di gestire alcune applicazioni e le chiamate in entrata e in uscita. In pratica, con dei semplici movimenti delle dita, si potrà regolare il volume della musica che si sta ascoltando, cambiare traccia, chiedere informazioni sul percorso che si intende fare o semplicemente ricevere ed effettuare delle telefonate. Il tutto grazie alla tecnologia “Jacquard” messa a punto dai “cervelloni” della Google, che prevede l’utilizzo di un auricolare (indispensabile per i comandi vocali) e di una centralina di comando, che potrà essere rimossa per la periodica ricarica.

Pensato per i ciclisti e i motociclisti che potranno rimanere “connessi”, senza rinunciare alla loro sicurezza personale (i movimenti sono talmente fulminei da non implicare alcun pericolo), Commuter – nelle ambizioni dei due colossi statunitensi – dovrebbe fare da “apripista” a un’intera linea di abbigliamento. Che, facendo leva sullo stile inconfondibile della Levi’s e sulla lungimiranza tecnologica della Google, potrebbe inaugurare una nuova stagione di glamour 2.0. La “giacca intelligente” dovrebbe essere commercializzata a partire dalla primavera del 2017, a conclusione di una fase di sperimentazione annunciata per il prossimo autunno. Se state prendendo in considerazione la possibilità di acquistare la “smart jacket” firmata Google e Levi’s (sul cui costo ancora nulla è, però, fin qui trapelato), potete farvi un’idea più chiara visionando il video di seguito:



CATEGORIES
Share This

COMMENTS