Aprire una palestra, ecco come fare

Aprire una palestra per molti sportivi potrebbe essere il sogno di una vita e anche un’idea di business in grado di dare grandi soddisfazioni. Vediamo tutte le informazioni utili e il kit di supporto da scaricare

Aprire una palestra per molti sportivi potrebbe essere il sogno di una vita e anche un’idea di business in grado di dare grandi soddisfazioni. È necessario però tenere in considerazione alcuni punti fondamentali che vi permetteranno di avviare l’attività nel modo migliore, come sapere quali e quanti potrebbero essere gli investimenti iniziali e gli adempimenti amministrativi necessari.


aprire-palestra

Come aprire una palestra

Nelle righe seguenti cercheremo di darvi suggerimenti utili su come redigere un business plan adeguato e di spiegarvi la fondamentale importanza di una mirata attività pubblicitaria e di marketing, nonché della professionalità del vostro staff. Probabilmente starete pensando a tutti i centri fitness che riempiono le nostre città e i piccoli centri, ma bisogna tenere in considerazione che l’attività fisica e con essa, le tematiche legate alla salute e al benessere, sono molto in voga oggi e la domanda di nuove strutture è sempre attiva. Le palestre, dopo il boom degli anni ’80, sono diventate anche un luogo “social”, frequentate non solo da professionisti e appassionati del fitness e della forma fisica ma anche da casalinghe, studenti e pensionati, gente comune insomma che semplicemente tiene alla cura e al benessere del proprio corpo ed è disposta a spenderci tempo e denaro. E sono sempre in crescita. Ecco perché, se siete dei veri appassionati e avete spirito imprenditoriale, sul mercato c’è posto anche per la vostra palestra!

Investimenti iniziali per aprire una palestra

Non bisogna nascondere che per l’avvio dell’attività l’investimento potrebbe essere cospicuo, soprattutto perché è doveroso acquistare macchinari ed attrezzature che siano di buona qualità. Questo però dovrebbe garantire un buon introito negli anni quando, salvo imprevisti, sarà necessaria la sola manutenzione standard. Le altre spese saranno quelle legate all’affitto o all’acquisto degli spazi, la loro costruzione o ristrutturazione tutto a norma di legge (bagni, docce, ecc) e nel rispetto delle norme di sicurezza. Se partite da zero, potete comunque iniziare con una palestra di piccole dimensioni per poi crescere col tempo. Una seconda idea per iniziare, è quella di rilevare una palestra già esistente. In questo caso, i costi sarebbero minori e potrebbero limitarsi a quelli relativi al rinnovo dei locali e delle attrezzature.

Adempimenti amministrativi

La parte amministrativa prevede l’apertura della Partita IVA, l’iscrizione al registro delle imprese presso la Camera di Commercio e la denuncia di inizio attività (DIA) presso il comune dove è situata la struttura. Da allegare alla DIA sono necessari una serie di altri documenti inerenti le generalità del gestore, le tipologie di attività svolte dalla struttura e la conformità degli ambienti. Si dovrà nominare un responsabile della attività che dovrà possedere un diploma presso l’ISEF o, in alternativa, una laurea in Scienze Motorie. Gli altri documenti amministrativi da redigere sono quelli legati alla manutenzione delle attrezzature e degli impianti, che saranno sottoposti a controlli periodici secondo scadenze specifiche dettate dai produttori.

Come fare per essere competitivi sul mercato con una nuova palestra

  • Business Plan: abbiamo detto prima che ormai sono numerose le palestre su tutto il territorio, dunque per rendere concorrenziale la vostra struttura prima di tutto, come per qualsiasi altra attività imprenditoriale, bisogna stendere un dettagliato business plan ovvero una schema preciso del vostro progetto imprenditoriale che, basandosi su dati economici-aziendali, detterà le linee guida della costituzione dell’attività. Dovete pensare all’offerta da proporre, a chi proporla, quale tipologia di utenti si servirà della vostra palestra e di quali servizi necessita, quali corsi attivare. Per fare questo è necessario studiare bene il territorio circostante e, una volta avviata l’attività, tenervi sempre aggiornati sulle attività proposte dalle altre palestre vostre concorrenti. E’ necessario infatti puntare su servizi diversificati, venire incontro alle esigenze dei propri clienti e fornire loro un servizio impeccabile.
  • Pubblicità e marketing: sono altri strumenti fondamentali che vi permetteranno, se fatti bene, di avere, successo. I classici volantini sono sempre validi, ma oggi conta molto anche la promozione tramite i social network più comuni (aprire una pagina facebook ad esempio) e un sito internet dedicato, che potrete utilizzare per tenere aggiornata la vostra clientela con tutte le offerte e proposte.
  • Localizzazione: un punto fondamentale è la localizzazione della palestra. Dovrete trovare una posizione comoda, facilmente raggiungibile, con possibilità di un parcheggio adiacente o comunque nelle vicinanze. Sarà sicuramente un buon incentivo per scegliere la vostra struttura.
  • Staff: è importante che lo staff, ovvero il personale della palestra sia fortemente motivato e qualificato, in grado di seguire i clienti in un percorso continuativo ed andare incontro alle specifiche esigenze e problematiche di ciascuno. Oggi le palestre sono diventate un luogo dove sfogarsi dopo una lunga e stressante giornata di lavoro o di studio, e diventa dunque fondamentale permettere ai clienti di rilassarsi in un ambiente piacevole e divertente ma nello stesso tempo professionale. Anche avere una segreteria efficiente ed ordinata sarà un punto a vostro favore: vi permetterà di gestire al meglio le varie attività amministrative e anche i vostri clienti ne saranno soddisfatti.

Kit di Supporto

Kit_Creaimpresa_Palestra

Per chi volesse un supporto per aprire una palestra ed avere info e consigli per avere finanziamenti, contributi a fondo perduto e agevolazioni pubbliche segnaliamo il Kit Creaimpresa (da noi valutato e ritenuto veramente valido): Come aprire una palestra.



9.3
OVERALL SCORE
Completezza degli argomenti: 9
Praticità e concretezza: 10
Facilità di utilizzo del Kit: 9
Ottimo Kit Creaimpresa, consigliatissimo
CATEGORIES
TAGS
Share This

COMMENTS