Aprire una caffetteria in franchising, come fare e lista migliori franchisor

Tutti i passi da fare per aprire una caffetteria in franchising, la burocrazia, gli investimenti e la lista delle migliori proposte di franchising sul territorio italiano

Un pausa dalla vita di tutti i giorni per un caffè, magari accompagnato da un dolce o da uno spuntino. Un’azione che migliaia di persone compiono tutti i giorni, non trovi? In questa guida voglio parlarti della possibilità di aprire una caffetteria in franchising.


Inizierò dall’analizzare le motivazioni da considerare per aprire un proprio bar e ti parlerò poi dei requisiti che dovresti avere. Infine ti elencherò alcune idee di franchising, con indicazione delle cifre da investire.

Caffetteria, bar o pub in franchising?

Per prima voglio restringere un po’ il campo. In questa guida ho deciso di spiegarti come aprire una caffetteria in franchising. Parlerò quindi nello specifico di locali dove si servono prevalentemente caffè e bevande a base di caffè, accompagnate a volte da pasticceria, snack salati o gelato. La formula dipende dalle scelte del proprietario o del franchisor, in questo caso.

Tuttavia l’offerta dei franchising si riferisce ad un locale prevalentemente aperto durate le ore diurne, focalizzato su una clientela generalista. In questo senso il locale di cui parliamo è del tutto differente rispetto ad un pub ma anche ad un generico bar. Ciò non toglie tuttavia che le differenze nell’offerta possano essere molto diverse da una caffetteria all’altra. Soprattutto nel caso del franchising, vedremo più avanti come l’offerta sia davvero molto diversificata.

Perché aprire una caffetteria?

L’idea di iniziare una nuova attività imprenditoriale aprendo una caffetteria in franchising, è una tra la più comuni rispetto a questa forma di imprenditoria. Il motivo è dettato dal fatto che caffetterie e locali pubblici in genere godono di un successo costante, soprattutto quando si rivolgono ad una fetta di mercato potenziale molto ampia, come appunto nel caso di una caffetteria. L’apertura di una caffetteria in franchising potrebbe essere un’alternativa al lavoro dipendente per chi ha già svolto la professione di barista in passato, o ancora una buona opportunità per chi intende intraprendere questa carriera. Come vedremo in seguito, non sono richiesti infatti particolari requisiti, anche se un po’ di esperienza di certo non guasta.

Una caffetteria è inoltre una possibilità di occupazione che può coinvolgere più persone. Diversamente da altre idee per aprire un’attività in franchising infatti, può essere intrapresa anche da due o più soci in quanto quasi sempre è necessaria la presenza di più persone per poter svolgere l’attività lavorativa al meglio.

Il cliente tipo: a chi si rivolge una caffetteria?

Un aspetto non trascurabile nella fase di valutazione della migliore opportunità di franchising è dato dalla clientela potenziale di una caffetteria. Come ho già accennato in precedenza, essa è molto variegata. Si parte ad esempio dalla persona che effettua una pausa di lavoro, al gruppo di ragazzi o di amiche che vogliono condividere un momento di relax, passando per i clienti alla ricerca di un pasto veloce durante la pausa pranzo. Colazioni, merende e apritivi sono altri momenti della giornata sulla quale si può concentrare l’attività di una caffetteria. A seconda della formula scelta però le opportunità di attrarre clienti possono essere continue per tutto l’orario di apertura. Si pensi ad esempio ad una caffetteria con pasticceria o con gelateria: in questo caso le occasioni di consumo per il cliente aumentano in maniera importante.

Requisiti per aprire una caffetteria

Prima di scoprire le idee che ho selezionato per te, voglio affrontare ancora un punto in merito all’apertura di una caffetteria: i requisiti necessari. Partiamo dalla formazione: alcuni franchisor propongono corsi di formazione e periodi di affiancamento ad hoc. Tuttavia un’esperienza almeno minima nel settore è fortemente consigliata. Se non hai mai svolto prima questa attività, potresti prendere in considerazione un corso specifico di caffetteria. Ne vengono organizzati di frequente, sia per quanto riguarda le basi sia per aspetti di maggiore specializzazione, come ad esempio per realizzare prodotti di latte art (le decorazioni su caffè e cappuccini utilizzando il latte) o in merito agli specialty coffee (caffè di elevata qualità).

Per l’apertura vera a e propria del locale, il procedimento che dovrai seguire prevede:

  • Individuazione del locale commerciale
  • Apertura di una partita IVA
  • Invio della comunicazione unica per l’inizio dell’attività all’Agenzia delle Entrate

Tieni presente che il locale dovrà rispondere ai requisiti ASL per l’apertura al pubblico. Talvolta il franchisor offre una consulenza specifica su questo punto, ma in caso contrario, consulta il comune di ubicazione del locale o l’ASL di competenza per conoscere tutte le normative e le procedure da seguire. Ci sono infatti alcuni aspetti che possono differire a seconda del luogo. Tra i requisiti necessari ovunque è certamente da citare l’attestato HACCP, che viene rilasciato in seguito alla frequenza di un corso specifico sul trattamento degli alimenti per la garanzia della sicurezza igienica di tutto ciò che viene somministrato.

Come scegliere il locale per una caffetteria

La ricerca del locale commerciale per la tua caffetteria è uno degli aspetti che ti richiederà tempo ed impegno. La scelta non è banale e deve rispondere ad alcune caratteristiche. Tieni presente che molto spesso è il franchisor stesso ad indicare le caratteristiche richieste per un locale, che possono riguardare la metratura, il luogo e il numero di abitanti della zona scelta.

Tieni comunque presente che sarà più probabile che tu abbia successo se il locale è inserito in un luogo di forte passaggio, come i centri cittadini, le stazioni o in un centro commerciale, è facilmente raggiungibile sia a piedi sia in auto o se si trova in un punto di attrazione per motivi diversi, come potrebbe essere la forte presenza di uffici, di scuole, di uffici pubblici o di attrazioni, come luoghi di interesse per i turisti o di divertimento.

Le migliori proposte franchising caffetteria

Eccoti infine alcune proposte di franchising caffetteria che ho selezionato tra quelle che sono alla ricerca di nuovi affiliati. Per ognuna ho indicato le informazioni più rilevanti, incluso l’investimento iniziale richiesto e i requisiti minimi per il locale.

La Bottega del Caffè

La Bottega del Caffè estende la semplice proposta di caffetteria unendo all’offerta di cibi gourmet, accompagnati da caffè non solo espresso, ma anche ottenuto con sistemi diversi, come la filtrazione o tramite caffettiera napoletana. È presente sul mercato italiano dal 2002; con l’apertura del primo locale in Francia ha aperto lo scenario del franchising anche verso l’espansione internazionale.

  • Investimento iniziale: 90.000 euro
  • Punti vendita già attivi: più di 40.
  • Requisiti minimi: locale da 25 mq per la formula chiosco, tra i 50 e i 90 mq per la formula tradizionale.

Espressamente Illy

Illy è un marchio di caffè italiano che non richiede presentazioni. Presente da quasi un secolo sul mercato, è attivo in 140 paesi nel mondo. Espressamente Illy è il nome scelto per le caffetterie del marchio, che offrono anche dolci e finger food. L’offerta in franchising si completa con gli accessori a marchio Illy, oltre al caffè e alle machine per l’uso domestico.

  • Investimento iniziale: a partire da 25.000 euro più 1.400/2.000 euro al mq
  • Punti vendita già attivi: 230 nel mondo
  • Requisiti minimi: locale di 80-100 mq in aree selezionate (come centri città, aeroporti, hotel , fiere).

Bacio Nero

Bacio Nero è un marchio dedicato alle eccellenze del made in Italy alimentare, come caffè, gelato, pasta e pizza. La proposta delle caffetterie in franchising si articola su diversi formati, che comprendono Bacio Nero Express, Coffee and Cake, Coffee and Ice Cream ed All Inclusive, con tutte le proposte unite in un unico locale.

  • Investimento iniziale: da 50.000 euro
  • Punti vendita già attivi: 5 in Italia (3 all’estero; previste nuove aperture)
  • Requisiti minimi: a partire da 40 mq per la formula “Express”.

Casa del Caffè Vergnano

Caffè Vergnano è uno dei marchi più noti per la torrefazione del caffè in Italia. La Casa del Caffè è il nome scelto per i locali a marchio Vergnano in franchising, che propongono un ambiente ricercato e famigliare al tempo stesso, dove gustare e acquistare caffè e prodotti di merchandising. Gli ambienti si distinguono per gli arredi, progettati dal design department aziendale.

  • Investimento iniziale: non comunicato
  • Punti vendita già attivi: nd
  • Requisiti minimi: aree a forte passaggio/centrali

Don Gelato & Coffee

Don Gelato & Coffee si propone come caffetteria e gelateria, con l’offerta dei dolci tipici della pasticceria americana e internazionale, come ad esempio donut o muffin. Si presenta come un luogo dove trascorrere del tempo, anche grazie alla presenza di carica batterie per telefoni e dispositivi mobili e l’offerta della rete wi-fi.

  • Investimento iniziale: 70.000 euro
  • Punti vendita già attivi: 4 (più altre aperture già programmate)
  • Requisiti minimi: 70 mq – zone di forte passaggio pedonale.

101Caffè

101Caffè è un’azienda italiana nata 7 anni fa per far riparlare il caffè italiano creando un contesto di negozi specializzati che acquistano il caffè dalle torrefazioni artigianali italiane per poi rivenderlo alle persone attraverso una catena di punti vendita specializzati. All’interno di questi negozi è possibile trovare anche bevande alternative per tutte le macchine come anche prodotti complementari di pasticceria; macchine da caffè, accessori e molto altro.

  • Investimento iniziale: richiedere informazioni a riguardo
  • Punti vendita già attivi: oltre 80 in Italia (3 all’estero; previste nuove aperture)
  • Requisiti minimi: Valutazione della location adatta

Quelle di cui ti ho appena parlato sono alcune tra le più interessanti proposte per aprire una caffetteria in franchising, con investimenti anche molto differenziati tra loro. Se vuoi conoscere altre proposte continua a seguirmi e consulta le altre schede presenti sul sito, con moltissime idee per un franchising.



CATEGORIES
TAGS
Share This