Aprire un negozio di cosmetici in franchising

Ecco come aprire un negozio di cosmetici in franchising, con procedure, investimenti e caratteristiche minime per una nuova attività imprenditoriale

Trucchi, creme corpo e prodotti per capelli. Cos’hanno in comune? Sono tutti prodotti per la cosmetica e si trovano in tutte le case. Ecco perché oggi vorrei parlarti di come e perché aprire un negozio di cosmetici in franchising, con quattro (più uno, vedrai il perché) dei migliori marchi presenti in Italia. Iniziamo però dal capire perché un negozio di cosmetica e make up potrebbe essere una buona imprenditoriale.


Aprire un negozio di cosmetici: le richieste del mercato

Come ti ho appena detto, il mercato dei prodotti legati alla cosmesi è molto ampio. Oltre alla cosmetica classica si sono inoltre affermati marchi che si caratterizzano per aspetti specifici, come ad esempio la naturalità dei prodotti, o ancora la presenza di ingredienti e caratteristiche che li rendono adatti anche a chi ha esigenze particolari, come nel caso in cui si soffra di allergie a determinati componenti o si presti attenzione alle modalità di produzione del prodotto, come avviene per chi sceglie prodotti con ingredienti non testati sugli animali.

Tieni inoltre presente che la cosmetica è un settore del tutto trasversale, che interessa tutte le fasce di età e tutte le possibilità di spesa. Alcuni marchi si posizionano in modo univoco sul mercato per soddisfare una fascia specifica di popolazione; altri, più generalisti, differenziano la propria gamma per andare incontro a più esigenze.

Se hai una conoscenza anche minima del settore, ti saranno venuti in mente diversi esempi di marche note che rientrano in questi casi. Pensa a quella che più si avvicina al tuo modo di concepire la cosmesi: questo ti sarò utile nella scelta dei marchi a cui rivolgerti per ricevere informazioni su come aprire il tuo negozio in franchising.

Cosmetici: non più solo per donne

Per prima cosa ti starai chiedendo se aprire un negozio di cosmetici in franchising sia o meno una buona idea. Potrebbe esserlo davvero. Uso il condizionale solo perché molto dipende anche da te e dalle tue capacità di sfruttare questo settore e di soddisfare la voglia di nuovi prodotti e le esigenze dei consumatori. Quando parliamo di cosmetica infatti facciamo riferimento ad una fetta di mercato davvero molto ampia, che non sembra conoscere crisi.

Inoltre, diversamente dal passato dove queste attività si rivolgevano prevalentemente alle donne, oggi la cosmetica riguarda sempre di più anche gli uomini, con linee di prodotto dedicate in ogni fascia di mercato, dal lusso alle linee più economiche e commerciali. Non dimentichiamo poi i prodotti pensati espressamente per la cura dei più piccoli, che spesso trovano linee dedicate da parte dei marchi più noti della cosmetica per adulti.

Inoltre, nonostante l’espansione del commercio online, la presenza di negozi di bellezza e make up nelle strade e nei centri commerciali italiani rimane una costante, anche grazie all’affermarsi di alcune note insegne monomarca. La particolarità dei prodotti venduti inoltre, spinge molte persone a preferire l’acquisto fisico, soprattutto nel caso in cui si vogliano provare nuovi prodotto o si abbia il desiderio di ricevere consigli dal personale di vendita.

Cosa devo fare per aprire un negozio di cosmetici?

A prescindere dalle specificità del marchio o dei prodotti che vorresti scegliere, aprire un negozio di cosmetici in franchising è piuttosto semplice dal punto di vista delle autorizzazioni. Infatti non è richiesto nessun tipo di requisito o di formazione, anche se una conoscenza approfondita della cosmetica è consigliata per poter soddisfare le esigenze di tuti i clienti.

Da questo punto di vista considera però che spesso sono gli stessi franchisor a fornire una formazione specifica, con aggiornamenti sulle nuove linee e consigli di utilizzo da trasferire ai clienti. Per quanto riguarda invece l’apertura del punto vendita, la procedura che dovrai seguire è la seguente:

  • Apertura della partita iva
  • Iscrizione alla Camera di Commercio competente per il territorio di ubicazione del negozio
  • Invio della comunicazione unica per l’inizio dell’attività al comune
  • Iscrizione all’INPS e all’INAIL (per il titolare e per gli eventuali dipendenti)

Dal punto di vista formale l’apertura del negozio è quindi piuttosto semplice. Considera comunque che molti franchisor offrono assistenza anche per questo aspetto e possono aiutarti anche nella scelta della collocazione più conveniente per il negozio.

Consiglio sempre di dedicare un po’ di tempo a questo aspetto, perché il luogo dove sarà ubicato il negozio potrebbe rivelarsi davvero fondamentale. Alcuni franchisor, come vedrai nei prossimi paragrafi, hanno richieste specifiche sia sulla metratura e sulle vetrine del punto vendita sia sulla collocazione. Ti consiglio sempre di scegliere una zona ad alto passaggio pedonale, collocata in centro cittadino di dimensioni almeno medie o in un centro commerciale frequentato.

Valuta con attenzione anche la presenza di altre insegne di cosmetica, in modo da capire se ci sia spazio per un nuovo negozio in quell’area. Anche da questo punto di vista di solito il franchisor può offrire un supporto. Prima di decidere a quale negozio di cosmetici in franchising affiliarti, considera anche la possibilità di avere l’esclusiva territoriale e la presenza o meno di altri negozi dello stesso marchio nelle vicinanze.

Le 5 migliori proposte per aprire un negozio di cosmetici in franchising

Ecco le migliori proposte che ho trovato tra i marchi che offrono la possibilità di affiliazione in franchising. Per ognuna troverai l’investimento richiesto, le caratteristiche del punto vendita e i più significativi punti di forza.

Bottega Verde

Bottega Verde è un marchio italiano presente su mercato dal 1972. Offre una gamma molto ricca di cosmetici per donne e uomini, con collezioni sempre nuove sempre legate da un’impronta erboristica e naturale. Presente in tutto il territorio nazionale e all’estero, è però alla ricerca di nuovi affiliati per incrementare la propria presenza. Offre il vantaggio di negozi chiavi in mano e prodotti in conto vendita, con collezioni e comunicazione sempre nuovi.

  • Investimento iniziale: variabile a seconda della superficie del negozio
  • Caratteristiche punto vendita: superficie anche minima (a partire da una vetrina su strada/centro commerciale)
  • Vantaggi: marchio consolidato, merce in conto vendita, campagne di comunicazione, frequente rinnovo dei prodotti.

Malinka

Malinka è un marchio di cosmetica e make up dedicato soprattutto al pubblico femminile. La gamma di prodotti è molto vasta e va dal trucco alla cura del corpo, con più di 600 referenze in catalogo. L’affiliazione in franchising prevede una formula che include l’arredamento, studiato a seconda della superficie del punto vendita. L’investimento include inoltre una prima fornitura di prodotti, in modo da rendere molto rapido l’inizio dell’attività di vendita. Offre inoltre supporto continuo su comunicazione e marketing, anche in seguito all’apertura del locale.

    • Investimento iniziale: a partire da 19.625 euro/mq
    • Caratteristiche punto vendita: a partire da 30 mq con vetrina
    • Vantaggi: investimento comprensivo di arredi e prima fornitura. Assistenza su presentazione dei prodotti, comunicazione e marketing per tutta la durata dell’affiliazione.

Cipria MakeUp

Cipria MakeUp è un marchio di cosmetica trasversale, pensato per soddisfare le esigenze di tutti i clienti e di tutte le fasce di età. Offre molte referenze, con fasce di prezzo diverse e prodotti anche professionali. La formula in franchising prevede l’arredamento del negozio, la prima fornitura, materiale pubblicitario e l’affiancamento a partire dalle fasi di preapertura e progettazione dello spazio di vendita. Sono inoltre inclusi nell’investimento computer e software gestionale, accessori per la promozione e il confezionamento dei prodotti, con un’offerta molto articolata e completa.

      • Investimento iniziale: a partire da 39.900 euro
      • Caratteristiche punto vendita: a partire da 40/50 mq, a seconda della collocazione
      • Vantaggi: progettazione e arredamento del negozio, formazione e assistenza continua, prima fornitura inclusa nell’investimento.

MIA Make Up

MIA Make Up è un marchio italiano di cosmetica di alta qualità interamente made in Italy, ma con prezzi accessibili. È specializzato nei prodotti per il trucco e per la cura della pelle, con una gamma di accessori completa. Le collezioni sono rinnovate costantemente e altrettanto costante è la formazione specifica sui nuovi prodotti dedicata a tutti i punti vendita. L’assistenza e la formazione continua sono due dei punto di forza del franchising, che prevede una formula completa di arredo e progettazione del negozio.

      • Investimento iniziale: a partire da 45.000 euro
      • Caratteristiche punto vendita: 50 – 70 mq
      • Vantaggi: progettazione e arredamento del negozio inclusi, assistenza a formazione continua, aggiornamento costante dell’assortimento.

Kiko

Kiko Milano è uno tra i marchi più famosi per la vendita di make up al dettaglio. È presente in tutto il territorio nazionale e all’estero, con una rete di negozi diffusa capillarmente, oltre al negozio online. Nasce nel 1997 ma si espande soprattutto negli anni successivi con la presenza esclusiva nei negozi monomarca di proprietà. Ho deciso di inserirlo in questa lista poiché è tra i marchi più richiesti per le aperture in franchising. Se è uno dei marchi sui quali avevi deciso di puntare però, sono spiacente: la strategia del gruppo non prevede al momento aperture con questa formula, ma non è detto che in futuro i piani dell’azienda non possano cambiare.

Quelli che ti ho appena descritto sono solo alcune delle idee per aprire una nuova attività in franchising che puoi prendere in considerazione. Leggi anche le altre schede sul sito, sempre aggiornate con le ultime novità del settore.



CATEGORIES
TAGS
Share This