Aprire un negozio di alimentazione sana in franchising: come fare e lista dei migliori franchisor

Scopri perché e come aprire un negozio di alimentazione sana in franchising, con 5 tra le migliori proposte del mercato e un’intervista in esclusiva.

In questa guida voglio parlarti di un’idea imprenditoriale che unisce diversi aspetti: dall’alimentazione all’attenzione alla salute e all’ambiente. Ti spiegherò tutto quello che è utile sapere per aprire un negozio di alimentazione sana in franchising, con alcune idee che si differenziano tra loro sia per gli investimenti richiesti sia per la tipologia di negozio e di prodotti trattati. Partiamo però dalla prima domanda a cui cercherai risposta se ti interessa questo tipo di attività: perché aprire un negozio di alimentazione sana in franchising.


Alimentazione sana: da moda a stile di vita

Fino a qualche anno fa l’attenzione all’alimentazione era un aspetto che interessava solo chi doveva perdere peso o per motivi di salute non poteva assumere alcune tipologie di alimenti. La cura dell’alimentazione è stata in seguito una moda più o meno seguita, ma si è trasformata rapidamente in un vero e proprio stile di vita, che include diverse sfaccettature. Dall’attenzione alla forma fisica, passando per i cibi ricchi di determinati componenti o che ne escludono altri, per il biologico o il rispetto per gli animali, sono sempre di più le motivazioni che spingono le persone a scegliere i negozi di alimentazione sana per la propria spesa.

Diverse sfumature si traducono in altrettante differenze tra negozi, che possono differenziarsi notevolmente tra loro in base all’assortimento scelto e alla presenza o meno di altri prodotti. Come vedremo in seguito nei paragrafi dedicati alle proposte di franchising in questo settore, spesso la vendita di alimentari si affianca a quella di altri prodotti, come cosmetici o prodotti per la casa, per un’offerta in grado di soddisfare al meglio le esigenze della clientela.

Ti consiglio di valutare queste proposte anche in base alle tue preferenze ed inclinazioni personali; prima però vorrei affrontare gli aspetti più burocratici da considerare per questa tipologia di attività.

Come aprire un negozio di alimentazione sana

In primo luogo è bene precisare che per aprire un negozio di alimentazione sana in franchising non è necessario essere in possesso di alcun titolo di studio specifico. Se sei appassionato di questa tipologia di negozi o hai un’esperienza anche minima, potrebbero essere sufficienti. Alcuni franchisor richiedono invece una formazione specifica, ma solo nel caso in cui la vendita di alimentari sia affiancata da un servizio di consulenza specifico in merito all’alimentazione.

Anche in questo se non hai esperienza però, non preoccuparti. Nulla vieta infatti di avvalersi di un collaboratore con una formazione specifica, da affiancare al titolare dell’attività. Ciò che invece è sempre richiesto è l’attestato SAB, che autorizza alla somministrazione di alimenti e di bevande. Il corso non è obbligatorio però per chi ha un’esperienza di almeno due anni nei cinque precedenti in un negozio o in un’attività dove è prevista la somministrazione di cibo e bevande, come nella ristorazione o in altri negozi di alimentari.

L’apertura del negozio di alimentazione sana dovrebbe partire dall’individuazione del punto vendita. Alcuni franchisor danno indicazioni o richieste minime per le caratteristiche del negozio, soprattutto per quanto riguarda la metratura. Di solito per questa tipologia di punti vendita è sufficiente un negozio di dimensioni piccole, con un piccolo magazzino per lo stoccaggio della merce.

Dal punto di vista burocratico dovrai invece:

  • Aprire una partita IVA
  • Iscriverti alla Camera di Commercio locale
  • Inviare della comunicazione unica per l’inizio dell’attività al comune di ubicazione del negozio
  • Aprire una posizione INPS/Inail per te e per gli eventuali collaboratori.

A seconda del franchisor scelto è possibile ricevere assistenza anche nelle fasi di apertura del negozio. Tuttavia il tipo di servizi offerti si differenzia da un franchisor all’altro e ti consiglio quindi di verificare tutti i dettagli nel contratto di affiliazione o sul materiale informativo dei franchisor.

Quanto costa aprire un negozio di alimentazione sana in franchising?

Questa è una delle domande che mi vengono rivolte più spesso in merito ai franchising. Purtroppo non posso darti una cifra precisa, anche perché gli investimenti richiesti sono davvero molto diversi da un franchisor all’altro. Tieni presente che 25.000 euro potrebbero essere una stima verosimile per un nuovo punto vendita. Per calcolare i costi che dovrai affrontare, considera queste voci:

  • L’acquisto/affitto del locale
  • Eventuali lavori di adeguamento e costi di allacciamento utenze
  • Fee di ingresso richiesta dal franchisor (più l’eventuale prima fornitura di prodotti se non inclusa)
  • Costi per le pratiche burocratiche

Le migliori proposte franchising alimentazione sana

Ho selezionato le proposte più importanti e vantaggiose da considerare per aprire un negozio di alimentazione sana in franchising. Per ognuno ho indicato l’investimento iniziale richiesto, le caratteristiche minime per il punto vendita e alcune informazioni significative.

Natur Plus

Natur Plus è un marchio specializzato nella vendita di prodotti legati all’alimentazione sana ed al benessere. I prodotti venduti sono naturali e biologici e vengono selezionati tra i migliori marchi italiani. La gestione centralizzata degli ordini, con rifornimenti in tempi molto rapidi rappresenta uno dei punti di forza della proposta. Diversamente da quanto avviene con altri marchi, i negozi affiliati possono guadagnare anche tramite gli acquisti online fatti dai propri clienti sul sito del marchio.

  • Investimento iniziale: 22.350 euro
  • Caratteristiche punto vendita: da 25 a 70 mq
  • Vantaggi: possibilità di investimento con formula a rate mensili; esclusiva di zona, progettazione e merchandising, formazione continua, più piani di affiliazione tra i quali scegliere, consulenza professionale per diversi ambiti, tra i quali marketing o gestione.

Bio4You

Bio4You è un franchising originale che unisce la ricerca di un’alimentazione sana alla necessità di avere a portata di mano un prodotto da acquistare con rapidità e ad un prezzo conveniente. La soluzione scelta è quella di installare distributori automatici con soli prodotti biologici, selezionati i marchi migliori per questo mercato. L’affiliazione in franchising prevede l’assistenza completa per i distributori, con un programma di marketing e comunicazione centralizzato. Grazie all’offerta di prodotti sani e certificati, i distributori possono essere installati ovunque, inclusi spazi pubblici, scuole o ospedali.

  • Investimento iniziale: variabile a seconda del numero di distributori automatici installati
  • Caratteristiche punto vendita: anche dimensioni minime, a partire dallo spazio per un solo distributore
  • Vantaggi: rifornimento e assistenza continua da parte del franchisor, investimento ridotto.

Natur House

Natur House è un marchio molto diffuso in Italia, con circa 500 punti vendita e un’importante presenza anche all’estero. Ha come obiettivo l’educazione alimentare dei clienti, con lo scopo di far raggiungere il benessere psico fisico tramite l’alimentazione. Il dimagrimento è spesso l’obiettivo di coloro che scelgono Natur House, ma il metodo ideato dal marchio non si limita a questo scopo. Consulenze e prodotti mirati sono la formula studiata per raggiungere il benessere ricercato dai clienti. La proposta di affiliazione in franchising è disponibile con diverse modalità, anche per spazi di piccole dimensioni e con un solo addetto. Il marchio garantisce un’assistenza continuativa e consulenze, a partire dalla scelta del punto vendita.

  • Investimento iniziale: variabile in base alla tipologia di affiliazione, a partire da circa 10.000 euro (possibilità di finanziamento)
  • Caratteristiche punto vendita: anche piccole dimensioni, a seconda della formula di affiliazione scelta
  • Vantaggi: marchio molto noto, assistenza continua dalla pre-apertura alle fasi successive, incluse importanti campagne di marketing e comunicazione.

Al Salone del franchising, Helena Hagan di Bianco Lavoro ha intervistato Raffaello Pellegrini, amministratore di Natur House. Ecco il video:

MelaVerdeBio

MelaVerdeBio è un negozio specializzato nell’alimentazione sana, con una gamma orientata soprattutto su prodotti biologici, vegani e senza glutine. Oltre ai prodotti alimentari sono presenti anche prodotti non food e cosmetici, per un catalogo di referenze di 8.000 prodotti (alimentari e non). La formula in franchising prevede un’assistenza completa, a partire dalle fasi di scelta e progettazione del punto vendita. I negozi possono essere di dimensioni diverse, con spazi anche molto piccoli

  • Investimento iniziale: da 17.900 euro a 25.000 euro (in funzione delle dimensioni del negozio)
  • Caratteristiche punto vendita: a partire da 40 mq
  • Vantaggi: consegna del negozio chiavi in mano; assistenza, piani di marketing e comunicazione per tutta la durata dell’affiliazione.

Green Actually

Green Actually propone negozi di alimentazione sana affiancati da prodotti non alimentari, per la bellezza e più in generale per uno stile di vita sano e attento all’ambiente. Il marchio nasce con l’intenzione di unire l’interesse verso i prodotti ecologici e biologici, selezionati solo tra i produttori certificati. L’affiliazione in franchising prevede un’assistenza completa e continuativa con gestione centralizzata delle campagne di marketing e comunicazione.

  • Investimento iniziale: da 24.000 euro
  • Caratteristiche punto vendita: 40 mq (consigliata)
  • Vantaggi: progettazione e arredamento inclusi, assistenza continua, software dedicato, approvvigionamento centralizzato.

Quelle che ti ho appena descritto sono alcune delle idee che potresti considerare per aprire la tua attività in franchising. Trovi altre idee sul sito e nelle prossime guide, continua a leggermi!




CATEGORIES
Share This