Aprire un Internet point o Internet Café

Aprire un internet point o un internet café, seguendo i consigli giusti e buone strategie commerciali si può rivelare un’ottima opportunità professionale.

Aprire un internet point o un internet café, seguendo i consigli giusti e buone strategie commerciali si può rivelare un’ottima opportunità professionale.


internet-cafe

Aprire un internet point: requisiti

Bisogna considerare che quasi tutte le famiglie italiane possiedono un pc e una connessione internet. Quindi, cosa potresti offrire in più nel tuo internet point? Cosa in più nel tuo internet café rispetto ad un locale qualsiasi?
Per avviare un internet point di successo devi tenere conto di alcuni fattori determinanti: il luogo in cui aprirai il locale, possibilmente ad alto flusso turistico, vicino a centri universitari, scuole e zone molto affollate. Il tuo locale deve essere aperto 24 ore su 24 (più o meno), offrire servizi e assistenza in maniera semplice, veloce e con grande comodità e disponibilità.

I requisiti che devi avere, dovranno essere: passione per il mondo digitale, competenze, grande disponibilità e capacità di ascolto, spirito imprenditoriale, voglia di metterti in gioco, capacità relazionali spiccate.

Servizi, costi e promozioni

Un altro fattore importante, oltre al luogo, riguarda i servizi offerti. Un pc e una connessione internet veloce ce li hanno ormai quasi tutti gli italiani, quindi dovrai puntare su servizi aggiuntivi. Ecco qualche suggerimento.

Il tuo locale dovrà essere fornito di servizio fax, stampante di ottimo livello per stampare eventualmente tesi universitarie e altro, diversi pc e web cam. I costi non sono esorbitanti: devi prevedere fitto dei locali e costo delle attrezzature prima di tutto (dai 15000 euro in su).

Altri servizi che puoi integrare sono corsi di formazione ( per imparare ad esempio a fare il sito personale, per usare meglio alcuni programmi di web design, di grafica , corsi rivolti agli over 60, ai bambini, ecc. tutti low cost ovviamente). Puoi proporre diverse promozioni legate ai corsi e abbonamenti mensili; ricorda che per pubblicizzare la tua attività dovrai utilizzare tutti i canali possibili, dalla radio, internet, stampa,ecc, fino all’affissione di volantini e diffusione di brochure in luoghi frequentati da giovani, studenti, turisti, vicino agli informagiovani, alle poste, ecc.

In più, il tuo internet point può diventare molto interessante per i turisti se istallerai servizi come Voip e messanger, in modo che anche chi in viaggio non si è portato dietro pc portatile e chiavetta per la connessione potrà entrare nel tuo locale e mettersi in contatto con chi vuole, scaricare foto e inviarle, conversare, ecc.

Puoi arricchire l’offerta con un servizio vendita di cancelleria dedicata a pc e stampante, come cartucce, chiavette USB, floppy, cd, programmi utili per pc, fogli e tutto ciò che riterrai utile facendo una buona indagine di mercato e redigendo un dettagliato business plan con tutto ciò che ti può servire.

Come aprire un Internet Cafè

Per quanto riguarda l’internet café, ciò che lo differenzia da un normale bar o locale dove si può mangiare e bere, è proprio la connessione ad internet che deve essere vista come un servizio aggiuntivo e determinante. Attenzione alla scelta dell’arredamento, informale e accogliente con un occhio di riguardo all’hi-tech e ai locali più trendy e attenzione anche alla scelta del nome.

In un Internet café puoi servire bevande e cibarie varie ( e qui i ricavi aumenteranno notevolmente)e offrire al contempo la possibilità di navigare, scaricare files, ascoltare la musica preferita, conversare con skype o altri sistemi, integrando i servizi offerti nell’internet point.

Aprire un internet point può essere, a livello di orari, come per tutti gli esercizi commerciali, locali e bar, piuttosto stressante. In questo caso però, si tratta anche di un’attività molto piacevole, a contatto con gente diversa che offre la possibilità di socializzare molto incentivando la clientela a frequentare il locale. Puoi creare eventi anche utilizzando strumenti come i Social Media, Facebook, Twitter e altro, facendo serate tematiche, creandoti un bel sito o blog in cui, in maniera brillante, riuscirai a convogliare la clientela nel tuo internet point. Quello che conta è parlare delle cose che interessano l’utenza e, per fare questo devi capire subito quale sarà il tuo target: puoi suddividerlo in fasce, ad esempio, universitari, studenti, pensionati, turisti, ecc.

Adempimenti burocratici e amministrativi

Gli adempimenti sono gli stessi che servono per qualsiasi attività commerciale. Quello che ti serve per cominciare è:

  • Partita Iva
  • Denuncia inizio attività
  • Domanda da inviare in questura per l’autorizzazione ( che verrà da parte del questore)
  • Comunicazione al ministero delle comunicazioni dell’esercizio di un’attività basata sulle telecomunicazioni.

Da tenere presente che, in base alla legge antiterrorismo del 2005, dovrai avere molta cura dei dati dei tuoi clienti, cercando di non perderli e di registrali con sicurezza e ti dovrai dotare di un software per registrare tutti i dati e tracciare una mappa di navigazione dei siti visitati dai clienti.

Supporto

Kit_Creaimpresa_Internet_cafК

Se desiderate ricevere un supporto utile e consigli su come aprire un internet cafè ed avere info sulle eventuali agevolazioni pubbliche, contributi o soluzioni di franchising, segnaliamo il Kit Creaimpresa: Come aprire un internet cafè – internet point (da noi valutato e ritenuto veramente valido)



CATEGORIES
TAGS
Share This

COMMENTS