Amazon a Piacenza: 1000 posti di lavoro entro l’anno prossimo

AmazonIl nuovo centro logistico di Amazon, operativo da non più di qualche giorno, regalerà 1000 posti di lavoro entro l’anno prossimo. Aperto a Castel San Giovanni (PC), il neonato magazzino del colosso online dell’e-commerce affiancherà quello attualmente già presente dove sono impiegati 426 dipendenti. Nei prossimi mesi Amazon si propone di assumere almeno altri 400 dipendenti, per arrivare a 1000 entro la fine dell’anno prossimo. Il centro, che definire immenso non è certo un’esagerazione (70.000 mq) è posizionato in una zona molto adatta alle operazioni di logistica e trasporto (è, ad esempio, facilmente raggiungibile con i veicoli merci più grandi in circolazione, anche ad elevato flusso di traffico), caratteristica che dovrebbe ulteriormente favorire lo sviluppo dell’attività.


Non è un caso infatti che Amazon preveda di raddoppiare i 1000 posti di lavoro annunciati entro il 2016. Insomma una crescita di un migliaio di posti all’anno per i prossimi due anni. Una “botta” non indifferente contro la disoccupazione, con riferimento soprattutto a quella giovanile. Le posizioni ricercate, essendo un magazzino, saranno probabilmente magazzinieri, addetti all’imballaggio e allo smistamento delle merci, ma anche responsabili e team leader per coordinare il lavoro.

Come candidarsi: Amazon dedica una pagina intera alla descrizione delle operazioni utili a candidarsi per una posizione aperta in modo corretto. La prima cosa da fare è registrarsi sul sito creando un “account carriera”, differente dall’account cliente, con il quale invece non è possibile candidarsi. Questo semplice accorgimento permette all’utente di salvare le informazioni inserite e non dover quindi ripetere la medesima operazione ogni volta che decide di candidarsi per una posizione aperta. Il secondo vantaggio è l’invio di “notifiche personalizzate” inviate direttamente da Amazon per nuove posizioni disponibili.

Fatto questo, una volta loggati vanno inseriti i dati personali richiesti. E’ importante la scelta della modalità in cui essere contattati. Ad esempio è controproducente fornire un numero di casa se a casa ci si sta solo poche ore al giorno, meglio un cellulare, o in sostituzione l’email, consultabile sempre. Parallelamente va compilato un questionario online in cui vengono richieste alcune informazioni aggiuntive, al quale allegare il Cv e la lettera di presentazione. Quest’ultima è facoltativa ma spesso, se non sempre, è estremamente importante redigerne una che sia efficace. Confermati i dati non resta che attendere un’eventuale chiamata, ricordandosi quando possibile di aggiornare le informazioni inoltrate.

Inoltre ti consiglio:

#1 – Se cerchi un nuovo lavoro, ecco per te il Kit Lavorare Sempre, garantito da Bianco Lavoro per qualità ed efficacia!

#2 – Per avere sempre offerte di lavoro reali e verificate nella tua casella email in linea con le tue esigenze, registrati sulla nostra job board Euspert Bianco Lavoro selezionando la tua zona e categoria di interesse (il servizio è completamente gratuito)



CATEGORIES
TAGS
Share This

COMMENTS