7 consigli per un biglietto da visita perfetto

Sette mosse per un biglietto da visita efficace, incisivo, in grado di presentare le tue professionalità e ciò che sei nel migliore dei modi.

Il biglietto da visita è, ancora oggi e nonostante la tecnologia che ci circonda, un efficace strumento per comunicare. Il tuo biglietto da visita è spesso il primo oggetto che i tuoi potenziali clienti o collaboratori ricevono da te, è la tua occasione per lasciare una forte, positiva impressione.Premesso che, se ti presenti con un biglietto da visita poco curato, a cui magari mancano alcune informazioni base o, ancora peggio, la tua professione non è ben comprensibile, chi lo riceve se ne renderà conto, anche se non è un grafico o un comunicatore nato.

In ogni caso, se sei intenzionato ad avere un biglietto da visita eccezionale, e far si che le persone abbiano una prima presentazione di te vincente, ti invito a seguire con attenzione quello che ti dirò nei seguenti step creati apposta per aiutarti:

#1. La tua nicchia di destinazione è importante

Come qualsiasi strumento di comunicazione ben costruito, anche il biglietto da visita deve rispondere alle aspettative di coloro che lo ricevono. Perciò è essenziale decidere che tipo di messaggio comunicare, ma soprattutto a chi è rivolto questo messaggio. Per la buona riuscita di un biglietto da visita è fondamentale conoscere il proprio ruolo, ma anche la nicchia di destinazione che può fare al caso tuo.

#2. Una buona immagine e un buon logo sono davvero importanti

L’immagine del tuo brand sarà più facilmente percepita dalla tua nicchia, se avrai l’accortezza di selezionare pochi e mirati colori da utilizzare in tutte le tue comunicazioni. Quali? Queste: il tuo sito web, la tua carta intestata, i social, le brochure e ovviamente il tuo biglietto da visita. Inoltre ti consiglio di posizionare l’eventuale immagine che rappresenta la tua attività tra il logo e le info. Cerca di capire cosa può attirare maggiormente l’attenzione delle persone con cui vuoi connetterti e inizia a metterti in gioco.

#3. fai attenzione al carattere

  • Utilizza un carattereche sia chiaro e comprensibile: Times New Roman, Helvetica oppure Myriad Pro, faranno al caso tuo;
  • Non rischiare che la dimensione del carattere che utilizzi sul bigliettino, risulti troppo piccola. Per questo motivo, 12 pt è la dimensione che ti consiglio, ma attenzione, cerca di non scendere sotto i 6 pt, considera che non tutte le persone hanno una vista ottimale;

#4. Dimensioni e formato, scegli la semplicità:

Ti consiglio di utilizzare il formato standard per il tuo biglietto da visita ( 8,5×5,5 cm), della dimensione di una carta di credito per intenderci. Siccome non avrai molto spazio su cui lavorare, evita di commettere errori, come inserire un logo esageratamente grande, o peggio ancora, sovraccaricarlo di troppe informazioni.

#5. Il materiale è importante:

ti consiglio di scegliere con cura il materiale con cui sarà realizzato il tuo biglietto da visita. Come minimo ti suggerisco di utilizzare un cartoncino da 350 gr./mq, così da garantirne una certa resistenza ed evitare l’effetto volantino. Inoltre esiste anche la variante plastificata realizzata in PVC da 300 micron,  che garantisce una prolungata resistenza al tuo prezioso oggetto.

#6. Scegli con cura cosa comunicare

Siccome il classico formato standard non garantisce molto spazio, è necessario scegliere quali elementi privilegiare nel nostro biglietto da visita. Ti consiglio di inserire prima di tutto gli elementi che devono essere sempre presenti per ottenere una comunicazione chiara:

  • Il tuo nome;
  • Il nome (o il logo) della tua impresa;
  • Il numero di telefono;
  • L’indirizzo e-mail;
  • L’indirizzo della tua sede principale.

#7. Fai sapere al mondo quanto sei social

Per quanto riguarda l’ultimo punto, ti consiglio di inserire  i loghi dei social di cui fai parte, oltre al tuo personale sito web, se lo possiedi. Permetterai così a chi è interessato alle tue attività di poterti rintracciare con molta facilità e farsi un’idea più precisa di chi sei e come organizzi il tuo lavoro.

Detto questo, ora non hai più scuse, per non metterti in gioco e presentarti al meglio, accompagnato dal tuo splendido biglietto da visita.



CATEGORIES
TAGS
Share This

COMMENTS

Wordpress (0)