Concorso mediatori Torino

Il Centro di Mediazione Penale del Comune di Torino seleziona tre mediatori, ecco il bando

Nuovi posti di lavoro per mediatori a Torino. Il Centro di Mediazione Penale del Comune ha infatti indetto un concorso pubblico per l’attribuzione di tre incarichi professionali a soggetti esperti in mediazione dei conflitti.  Nello specifico, i nuovi collaboratori si rendono necessari per garantire le attività previste dal “Progetto Riparazione” e dalla neo costituita Associazione “Rete Dafne ONLUS” . Ciascun incarico avrà durata di 12 mesi complessivi, il compenso orario lordo è pari a 27,00 euro. Ecco chi può partecipare al concorso mediatori Torino e come fare.


concorso mediatori

image by racorn

Concorso mediatori Torino: attività da svolgere

L’attività richiesta ai mediatori consiste in:

  • Colloqui individuali e faccia a faccia finalizzati al riconoscimento della vittima, responsabilizzazione dell’autore del reato e successiva riparazione dell’offesa
  • Attività mirate di coinvolgimento della comunità nel processo di riparazione
  • Incontri di sensibilizzazione per il rafforzamento della cultura civica e della legalità
  • Attività di accoglienza, mediazione e accompagnamento ai servizi territoriali cittadini e del terzo settore, per interventi in favore delle vittime adulte che abbiano sporto querela o presentato un esposto alle ff.oo
  • Attività di back-office sui singoli interventi
  • Collaborazione e raccordo interprofessionale con i mediatori della Città
  • Partecipazione ad attività formazione, sensibilizzazione e promozione specifica

Concorso mediatori Torino: requisiti e selezioni

Per l’accesso alla selezione, sono richiesti i seguenti requisiti:

  • Diploma di laurea a indirizzo: giuridico o pedagogico o psicologico o filosofico/umanistico o criminologico o relativo alle scienze sociali o antropologico.
  • Formazione specifica sulla Mediazione dei Conflitti in ambito Penale, preferibilmente secondo il Modello Umanistico diffuso in ambito europeo (almeno 200 ore di formazione pratica)

La selezione consisterà in un colloquio motivazionale e attitudinale finalizzato a valutare le specifiche capacità acquisite nella gestione dei percorsi di mediazione. Inoltre, la commissione valuterà l’esperienza professionale acquisita dai candidati.

Concorso mediatori Torino: presentazione delle domande

La domanda, redatta secondo il modello allegato (all. A del bando), dovrà pervenire entro le ore 12 del giorno 2 dicembre 2015 presso il seguente indirizzo: Direzione Politiche Sociali e Rapporti con le Aziende Sanitarie Servizio Minori Ufficio Protocollo – 1° piano Via Carlo Ignazio Giulio, 22 10122 – Torino. Invitiamo gli interessati a consultare il bando del concorso mediatori Torino per conoscere maggiori informazioni in merito.



CATEGORIES
Share This

COMMENTS