14 tecniche per recuperare la voglia di fare al lavoro

Il rischio che il lavoro si trasformi in una pratica routinaria è alto. Ecco perché è importante conoscere le tecniche che possono aiutare a ritrovare la necessaria motivazione

Non prendiamoci in giro: per quanto stimolante e gratificante il vostro lavoro possa essere, sarà capitato anche a voi (almeno una volta) di sentirvi scarichi, demotivati e persino avviliti. Chi perde la motivazione rischia di inoltrarsi in un tunnel di rimandi continui che può generare disaffezione per quello che si fa. Il risultato? Il lavoro si


image by racorn

trasforma in una pratica routinaria, che fa perdere di vista gli obiettivi generali e condanna alla noia. Per evitare di innescare questo meccanismo rovinoso, gli scienziati suggeriscono di correre ai ripari. Come? Ricorrendo alle 14 tecniche che, a loro avviso, possono aiutare a recuperare la voglia di fare al lavoro. E a dare un calcio all’affaticamento – mentale e fisico – che può insidiare pesantemente la nostra carriera.

14 tecniche per recuperare la voglia di fare e la motivazione al lavoro

A mettere in fila le soluzioni indicate da vari studiosi e ricercatori è stata la Net Credit, provider americano di servizi finanziari online. Con una infografica pubblicata qualche settimana fa sul suo sito, la Net Credit ha, infatti, pensato di fornire uno strumento di supporto ai lavoratori demotivati, che faticano a concentrarsi e a portare a termine gli incarichi che vengono loro assegnati. “La parte più difficile è rimettersi in carreggiata – hanno ammesso gli estensori dello studio – ma la scienza dimostra che ci sono tanti semplici modi che possono aiutare a tornare sulla retta via”. Ecco l’infografica e di seguito i 14 punti in italiano:

#1. Punta alla novità. Secondo i ricercatori, è fondamentale considerare il lavoro come qualcosa di dinamico, che profila sempre situazioni nuove. Avere prospettive aiuta ad accrescere la motivazione e a ritrovare l’entusiasmo per quello che si fa.

#2. Concediti un piccolo premio. A fare miracoli può essere anche una piccola fetta di torta o una veloce chiacchierata con un amico, capaci di fare impennare i livelli di dopamina. Chi si concede un piccolo premio, prima di mettersi all’opera, comincia (di norma) col piede giusto.

#3. Ridi. Secondo gli scienziati, ridere diminuisce i livelli di ansia e di stress e fa sentire meglio. Anche quando lo si fa in maniera forzata o poco convinta.

#4. Assumi una posizione di potere. Per recuperare la voglia di fare e ritrovare la motivazione, può essere utile far parlare il corpo. Consentendogli di assumere una posizione da supereroe (spalle larghe, petto in fuori, mani sui fianchi, mento in su). E’ una pratica che, secondo gli studiosi, fa salire il livello di testosterone e scendere quello di cortisolo, l’ormone che produce stress.

#5. Regalati un massaggio. Concedersi un momento di benessere “fai da te” in ufficio può rivelarsi salvifico. Ecco perché gli scienziati suggeriscono ai lavoratori demotivati e fiacchi di concedersi un breve massaggio che aiuta ad alleviare la tensione e ad incrementare il livello di serotonina (il neurotrasmettitore del buonumore).

#6. Fai le cose in piccolo. Spesso a scoraggiare sono i grandi incarichi, che possono spingere a procrastinare all’infinito. La soluzione indicata dai ricercatori prevede di procedere step by step. E di “scomporre” i compiti più gravosi in parti più piccole.

#7. Guarda il quadro generale. Per recuperare la voglia di fare, può essere sufficiente guardare le cose nella giusta prospettiva. Ne sono convinti i ricercatori, che suggeriscono di considerare il proprio lavoro come qualcosa di importante, che procura benefici a se stessi e agli altri. La visione del quadro generale può aiutare a ritrovare la motivazione perduta.

#8. Fai un contratto con te stesso. Gli scienziati sottolineano l’importanza di porsi sempre degli obiettivi e di darsi delle scadenze. Soprattutto quando si devono svolgere incarichi sgradevoli.

#9. Collabora. Aprirsi agli altri e chiedere la loro opinione su quello che facciamo può fare la differenza. Secondo gli studiosi, imparare a collaborare efficacemente può procurare ampie soddisfazioni. E tenere alla debita distanza noia e frustrazione.

#10. Datti al verde. Non si tratta di adottare comportamenti eco-sostenibili (che pure sarebbe bene tenere), ma di esporsi il più possibile al colore verde. Che, secondo varie ricerche, rende più felici e accresce la voglia di fare. Sistemare una piantina sulla scrivania potrebbe rivelarsi un’idea vincente.

#11. Fai due passi. Stando ad alcuni studi, concedersi una passeggiata o andare in bicicletta per 20 minuti può ridurre del 65% il senso di affaticamento e incrementare del 20% quello di energia. Quando la voglia di lavorare latita, fare due passi può rivelarsi la scelta più saggia.

#12. Recita il tuo mantra. Potrà sembrare sciocco, ma intonare (ad voce alta) formule di auto-motivazione può sortire i suoi effetti. Lo dicono molti studiosi, che suggeriscono di combattere, con questa tecnica, la noia e l’affaticamento da lavoro. Un esempio? Un semplice “Ce la posso fare”, ripetuto con convinzione, può far tornare l’entusiasmo che serve per portare a termine l’incarico che ci è stato assegnato. E che ci procura preoccupazioni.

#13. Chiedi aiuto alla tecnologia. Come segnalato dai ricercatori, ci sono tanti dispositivi tecnologici che possono aiutare a rimanere produttivi. Uno di questi è “Pomodoro Timer”, che propone di concedersi pause più o meno lunghe, a seconda del tempo che si è riusciti a dedicare al lavoro.

#14. Sogna ad occhi aperti. Non è un vezzo da illusi, ma una tecnica che – se ben gestita – può aiutare a recuperare la voglia di fare al lavoro. Secondo gli studiosi, infatti, chiudere per qualche minuto gli occhi e immaginare di avere successo permette di mettere nuova benzina nel “serbatoio” della motivazione. Il risultato? Il motore inceppato dovrebbe tornare a lavorare a pieni giri.

Inoltre ti consiglio:

#1 – Se cerchi un nuovo lavoro, ecco per te il Kit Lavorare Sempre, garantito da Bianco Lavoro per qualità ed efficacia!

#2 – Per avere sempre offerte di lavoro reali e verificate nella tua casella email in linea con le tue esigenze, registrati sulla nostra job board Euspert Bianco Lavoro selezionando la tua zona e categoria di interesse (il servizio è completamente gratuito)



CATEGORIES
TAGS
Share This

COMMENTS