12 profumi che aiutano a lavorare meglio

I profumi non aiutano solo al primo appuntamento, ma anche al lavoro. Scopriamo perché, scorrendo l'infografica realizzata da FragranceX

E se per ottenere il meglio dai tuoi dipendenti, bastasse profumare l’ufficio dell’essenza giusta? Potrà sembrarti una sciocchezza, ma i profumi e le essenze che respiriamo possono impattare positivamente sul nostro umore e produrre effetti inaspettati, in termini di efficienza e produttività. A sostenerlo non sono i profumieri provenzali (interessati a far fruttare il loro business), ma ricercatori e studiosi internazionali, che hanno rilevato come alcuni profumi possono aiutare le persone a lavorare meglio. Sia ben chiaro: nessuno sostiene che diffondere l’essenza di vetiver ti aiuterà a debellare definitivamente il lassismo in ufficio né che l’odore di cannella renderà tutti più produttivi, ma stando a quanto riportato in un articolo pubblicato su Undercover Recruiter (che abbiamo letto e rielaborato per te), spargere nell’aria la fragranza giusta può rendere le cose più facili. E far profumare l’ufficio di successo.


12 profumi che aiutano ad aumentare la produttività

Partiamo dalle informazioni di carattere tecnico: i profumi stimolano quella parte di cervello che governa le emozioni e la memoria. Ecco perché possono condizionare il nostro stato d’animo ed avere un impatto diretto su alcune delle nostre capacità cognitive (e non solo). Stando agli studi condotti in varie parti del mondo, i profumi possono fare grandi cose: attenuare lo stress, stimolare l’analisi e il ragionamento, mettere di buon umore, rigenerare fisicamente e mentalmente e combattere l’affaticamento. Tutti effetti che, al lavoro, possono aiutare a fare di più e meglio. Come messo in evidenza nell’infografica compilata da FragranceX (che pubblichiamo nella versione originale, seguita dalla nostra personale rielaborazione), che ha messo in fila i 12 profumi che aiutano ad incrementare la produttività anche negli ambienti di lavoro.

Stando a quanto riportato dagli estensori dell’infografica, i profumi (che possono essere diffusi tramite gocce di olio essenziale, spray, infusori o diffusori) possono aiutare ad affrontare meglio una giornata di lavoro. Non ci credi? Dai un’occhiata a quanto segue.

Profumi che incrementano la capacità di problem-solving

Rosmarino: aiuta ad essere pronti e a ricordare meglio le cose.

I ricercatori della Northumbria University (nel Regno Unito) hanno scoperto che gli studenti che lavorano in un ambiente dove si percepisce l’odore di rosmarino tendono a totalizzare punteggi più alti (del 5/7%) nei test di memoria.

Vetiver: aumenta la concentrazione, migliora le funzioni cerebrali

I soggetti con deficit dell’attenzione o affetti da iperattività, dopo aver respirato il vetiver, riescono ad ottenere risultati migliori. Secondo gli studiosi, infatti, questa delicata fragranza attenua i sintomi del loro disturbo.

Caffè: aiuta a rimanere svegli e potenzia le capacità di analisi e di ragionamento

E’ stato osservato che gli studenti che lavorano in una classe dove si percepisce un intenso odore di caffè riescono ad analizzare e ragionare meglio sui compiti che vengono loro assegnati.

Profumi che migliorano le performance lavorative

Limone: stimola le percezioni sensoriali, aiuta a commettere meno errori

Uno studio condotto in Giappone ha dimostrato che le persone che lavorano in un ambiente che profuma di limone tendono a fare il 54% di errori in meno, quando scrivono al computer.

Gelsomino: ricarica il corpo, migliora l’umore

Alcuni ricercatori tailandesi hanno scoperto che l’essenza di gelsomino aiuta a stimolare la parte del cervello che controlla le emozioni positive e a mantenere alto il livello di vivacità (o attività) del corpo.

Agrume: migliora la prontezza di riflessi, accorcia i tempi di reazione

Alcuni studi hanno rilevato che i soggetti che partecipano a test di selezione rispondono più velocemente ai quesiti, quando il profumo di agrume solletica le loro narici.

Profumi che aiutano a rimanere attenti e concentrati

Cannella: aumenta l’attenzione, migliora le reazioni motorie

Un’indagine condotta dalla Wheeling Jesuit University (negli Stati Uniti) ha dimostrato che la cannella (ampiamente utilizzata anche in cucina) aiuta le persone a svolgere bene i compiti che richiedono un alto livello di attenzione.

Menta: mantiene desta l’attenzione, potenzia la memoria

Secondo la comunità internazionale dei farmacisti specializzati in cosmesi, il profumo di menta aiuta le persone a rimanere vigili. Può fornire un valido aiuto a chi, per lavoro, non può concedersi distrazioni.

Zenzero: combatte la fatica, attenua il dolore

Uno studio pubblicato sull’Asian Pacific Journal di Biomedicina tropicale ha rilevato che il profumo intenso dello zenzero aiuta a combattere l’affaticamento fisico e può avere un effetto lievemente analgesico.

Profumi che aiutano a ricaricarsi

Pino: aumenta la prontezza, interviene positivamente sull’umore

Alcuni ricercatori iraniani, che conducono test sui ratti, hanno scoperto che gli estratti di aghi di pino hanno un effetto antidepressivo sulle cavie.

Citronella: riduce lo stress, allevia l’ansia

I partecipanti ad uno studio di medicina alternativa hanno dichiarato che, quando si trovano in un ambiente che profuma di citronella, si sentono meno stressati e sotto pressione.

Lavanda: ricarica il cervello, aumenta la concentrazione

I ricercatori della Yamanashi University (in Giappone) hanno scoperto che gli studenti (maschi) che odorano lavanda, durante la ricreazione, riescono a concentrarsi meglio, quando rientrano in classe.

Gli odori e i profumi che respiriamo possono condizionare il nostro modo di pensare, analizzare, ragionare, muoverci ed interagire con gli altri. Avere rispetto di se stessi e del lavoro che si fa vuol dire anche preoccuparsi del proprio benessere ed accertarsi che, in ogni situazione, il nostro corpo e la nostra mente possano godere delle  migliori condizioni di confort possibili. Prova a “coccolare” i tuoi dipendenti con le essenze indicate nell’infografica e resta in fiduciosa attesa. Se i risultati non arriveranno, non disperarti troppo perché potrai comunque vantarti di essere al comando dell’ufficio più profumato del quartiere. Non è cosa da poco.



CATEGORIES
TAGS
Share This