Bianco Lavoro

news, orientamento ed offerte di lavoro

Dom04202014

Last updateDom, 20 Apr 2014 10am

In quali paesi del mondo è più facile trovare lavoro




Se pensi che questo contenuto possa interessare anche
i tuoi amici, condividilo:




OkNotizie

soldi_mondoDai sondaggi rivolti ai datori di lavoro di tutto il mondo riguardanti le possibilità occupazionali nei diversi paesi è emerso che i migliori scenari di occupazione si evidenziano in paesi come la Cina, Taiwan, India, Brasile, Turchia e Singapore.

Al contrario, le prospettive più deboli e le uniche con segno negativo sono riportate dai datori di lavoro in Grecia, Repubblica Ceca, Austria, Irlanda, Spagna e Romania.
In Europa i datori di lavoro più ottimisti sono quelli tedeschi, infatti, la Germania continua a caratterizzarsi come guida in Europa grazie al tasso di disoccupazione ai minimi storici e alla grossa richiesta d’ingegneri e professionisti finanziari.



Le prospettive di lavoro continuano a essere positive anche in Asia evidenziando un miglioramento di anno in anno in tutti gli otto paesi e territori esaminati.
In cima sono i datori di lavoro indiani con ben il 42% di prospettive di assunzione e quelli cinesi con il 40% che guidano la classifica asiatica con le intenzioni di reclutamento più ottimistiche.
I datori di lavoro italiani prospettano una situazione occupazionale in cui non ci sono ancora le condizioni per parlare di una vera e propria svolta: il 15%, infatti, prevede un incremento del proprio organico, il 13% indica invece una riduzione e il 70% non prospetta sostanziali variazioni.
Per quanto riguarda l'America, le previsioni di assunzione dei datori di lavoro sono più forti rispetto al  2010.
L'ottimismo è maggiore soprattutto in Brasile e in Perù; le intenzioni di assunzione tra i datori di lavoro statunitensi restano invece modeste, ma comunque sui livelli più alti degli ultimi tre anni.
Tenendo conto dei risultati complessivi delle ricerche si è potuto dedurre che attualmente e nel prossimo futuro  Australia,  Canada e  Nuova Zelanda, sono gli unici  i paesi che offrono le migliori opportunità lavorative e di integrazione rispetto a ad altre parti del mondo, infatti i datori di lavoro di questi paesi  ricercano in modo continuo ed attivo nuovi residenti sia per ragioni di origine economica, di sviluppo e demografiche.
Australia, Canada e Nuova Zelanda richiedono un numero sempre maggiore di personale da introdurre nel mercato del lavoro; la ricerca di personale riguarda in modo particolare soggetti dotati di elevate competenze, che possano portare a una maggiore emancipazione a livello competitivo all’interno dei diversi mercati. Si prevede che ciò porterà nei prossimi anni a una forte crescita nella società e nell’economia di questi Paesi.
In questi paesi il tasso di disoccupazione é al di sotto del 6%,ciò é un elemento fondamentale per rendersi conto delle molteplici occasioni di lavoro che si possono trovare. La possibilità di integrarsi, dipende comunque dalle capacità di adattamento a ogni soggetto e dalla conoscenza della lingua inglese.
La qualità di vita é certamente diversa rispetto a quella europea, infatti, in tutti e tre i paesi, il sistema sociale e gli stipendi medi sono basati sul fatto che una famiglia con un bambino possano vivere in modo soddisfacente con uno stipendio medio, permettendosi un affitto, o un mutuo.
In Australia ad esempio, uno stipendio medio si aggira intorno a 41,850 Dollari Australiani annui tenendo conto che un affitto medio in Australia è di 260A$ a settimana.  
Dai dati emersi dai sondaggi, i datori di lavoro dell’Australia, del Canada e della Nuova Zelanda ricercano soprattutto una forte motivazione e un atteggiamento positivo nel loro ipotetico lavoratore, piuttosto che ottime referenze scolastiche e altri fattori.
Sono convinti del fatto che un lavoratore curioso e pronto a imparare e ad adattarsi a un nuovo ambiente lavorativo sia portato maggiormente a inserirsi attivamente e in modo efficace sul posto di lavoro.

 


Fai "Mi Piace" per seguirci su Facebook, non te ne pentirai!



Un tuo commento è molto gradito! Puoi commentare come anonimo e senza registrazione (ma in questo caso i moderatori dovranno approvare il tuo commento) oppure (consigliatissimo) accedi con "Facebook" (o anche altri account come google o twitter).

Archivio Commenti

You have no rights to post comments

Licenza Creative Commons

 

Bianco Lavoro utilizza licenza Creative Commons Attribuzione 2.5 Italia License.

 
VAT: 2023373429

 

BLOG COMMENTS POWERED BY DISQUS